Angelia Ami, brand esordiente di una giovane stilista cresciuta sul web

Creatività e crowdfunding si sono incrociati per aiutare a far crescere il talento della giovane stilista Angelia Corno con il suo brand Angelia Ami.

E’ possibile dare realtà alle proprie idee grazie al crowdfunding? Sì, e Angelia Corno ci è riuscita. Grazie al sostegno del web, debutterà il 26 febbraio con la sua prima collezione durante la sfilata promossa da A Coded Worldassociazione no-profit, la quale dà voce a stilisti esordienti.

Come ci è riuscita? Angelia si è servita del portale di crowdfunding dedicato ai giovani talenti creativi Kickstarter e da lì è iniziata la sua campagna di raccolta fondi. In poco tempo il suo brand, Angelia Ami, ha ottenuto 1.500 visualizzazioni e ha superato l’obiettivo che si era prefissata, ottenendo così i finanziamenti necessari per realizzare il suo progetto.

Gli utenti sostenitori sono stati ringraziati con inviti alla sfilata, borse in limited edition della stilista o un abito della collezione FW 16/17 in anteprima.

Pezzo principale della collezione è un capospalla in tartan, realizzato in lana di origine Masai proveniente direttamente dall’Africa, nella cui fodera sono riportati gli oltre 130 nomi, dipinti a mano dalla stilista, di tutti coloro che l’hanno sostenuta economicamente. Omaggio per tutti quelli che hanno creduto in lei, nella sua bravura e nella consapevolezza che il risultato finale verrà apprezzato da molti.

ANGELIA AMI invito sfilata

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.