Bambini a piedi scalzi: si o no?

Quando ero piccola mia madre continuava a ripetermi che in casa non dovevo camminare a piedi scalzi perchè potevo raffreddarmi.

Anche oggi quando viene a casa mia è la prima cosa che dice se vede Claudio e Carlotta senza pantofole.

Ci sono diverse teorie a riguardo: c’è chi dice che camminare a piedi nudi faccia bene, altri che invece sposano un’idea diversa.

Secondo i pediatri sino ai tre anni l’arcata plantare non è ancora formata e camminando a piedi nudi su diverse superfici il piccolo allena la pianta del piede e stimola le terminazioni nervose.

 Le pantofole Bobux

Ecco la mia soluzione: le pantofoline Bobux.

Le desideravo da tempo e finalmente ho avuto modo di farle provare ai miei figli.

Il modello che ho scelto per stare in casa è SOFT SOLE, babbucce in pelle naturale per bambini dai 0 ai 5 anni.

In commercio ce ne sono tantissime APPARENTEMENTE uguali, ma diffidate dalle imitazioni.

Le Bobux si differenziano dalle altre perchè hanno una qualità garantita da:

–          Materiali  sicuri e morbidi

–          Calzate confortevoli

–          Materiali traspiranti, di qualità ed ecologici.

Traspirante, antiscivolo, colorate e flessibile: una babbuccia perfetta per stare in casa e muovere i primi passi, come se si camminasse scalzi.

I bambini così non si raffredderanno ma muoveranno i loro piedini con assoluta naturalezza.

Proteggiamo i piedi ma lasciamo liberi i nostri figli con le pantofole Bobux… libertà di movimento!

  

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.