Capelli bianchi: perché compaiono?

capelli-bianchi

Perché compaiono i capelli bianchi? Esistono rimedi ? Si possono prevenire? Leggete l’articolo per scoprire tutte le risposte a queste domande!

La comparsa dei capelli bianchi può diventare fonte di stress, ma keep calm, perché è proprio quest’ultimo a farli comparire.

Ma iniziamo sfatando qualche mito! Innanzitutto è bene sapere che strappando un capello bianco NON ne ricresceranno due. Sapete perché? Per il semplice motivo che un bulbo contiene un solo capello e che strappandolo si crea un trauma al bulbo che comincerà a produrre più sebo, facendo dunque crescere il capello notevolmente più sottile! Quindi vi raccomando non strappate i capelli bianchi che vedrete spuntare, se proprio volete, tagliateli!

Non è detto che bisogna avere 40 anni per avere i capelli bianchi, spesso infatti, crescono prematuramente, intorno ai 20/25 anni!

Quali sono i motivi di questo fenomeno? Scopriamoli insieme!

Per i giovanissimi il fattore principale è legato alla genetica e alla probabile mancanza di melanina!

Succede infatti che i follicoli dei capelli contenenti la melanina, ne rallentino la produzione, con la conseguenza di una progressiva diminuzione di pigmentazione e dunque la perdita di colore nei capelli. È questo il processo che porta alla comparsa dei capelli bianchi!

capelli-bianchi

Gli altri motividella comparsa dei capelli bianchi sono:

  • l’alimentazione sbagliata: può gravare sulla condizione dei nostri capelli rendendoli prematuramente bianchi. In particolare la carenza della vitamina B12 può portare alla formazione dei capelli grigi, è importante quindi mangiare uova, carne e latte che contengono questa vitamina. Per di più la B12 produce i globuli rossi del sangue, che trasporta ossigeno e nutrimento al corpo ed anche al cuoio capelluto!
  • lo stress: seppur non un fattore del tutto incidente, lo stress può provocare dei forti traumi che in qualche modo possono velocizzare la crescita di tali capelli.

Non esistono dei rimedi ai capelli bianchi, o meglio per la loro prevenzione, dunque ahimè i capelli bianchi quando arrivano arrivano, ma ci sono tanti modi per coprirli come ad esempio le tinte, gli spray o il “mascara per capelli”. Il metodo più efficace è sicuramente la tinta, però attenzione a che tipo di tinta scegliete, piuttosto che quelle chimiche preferite l’henné (si può preparare anche in casa) il quale anche se richiede più colorazioni per ottenere un risultato ottimale, è un prodotto naturale e non indebolisce il capello, al contrario delle tinte chimiche che lo danneggiano!

 

Quando la moda ci aiuta!

capelli-bianchi

Per fortuna la moda è dalla nostra parte, i “granny hair” o i cosiddetti capelli della nonna, sono diventati un vero trend. I capelli grigi sono di tendenza, che siano tinti o naturali.

Questo ha dato sollievo a tutte le ragazze che hanno i capelli bianchi sin da giovanissime! Sempre più donne scelgono questo trend:

  • Helen Mirren,
  • Jamie Lee Curtis,
  • Diane Keaton,
  • Miranda Priestly,
  • Sarah Harris,
  • Emma Thompson,
  • Lady Gaga.

Insomma questo è l’esempio lampante di come un “problema” estetico si trasforma in un trend!

Come schiarire i capelli in modo naturale !

schiarire-i-capelli

Se avete voglia di una chioma dorata, ma non sapete come schiarire i vostri capelli in modo naturale, leggete l’articolo per scoprire tutti i consigli utili !

Siete curiose di scoprire come schiarire i capelli in modo naturale ? Oggi abbiamo pensato a chi, specialmente in estate ha voglia di illuminare il proprio viso ed esaltare l’abbronzatura grazie ai riflessi dorati.

Schiarire i capelli non è difficile, bisogna solo capire quale procedimento scegliere in base a che tipo di capello abbiamo e soprattutto che effetto vogliamo ottenere.

Un ruolo importante lo svolge il sole, che in maniera del tutto naturale contribuisce a schiarirli, ma se proprio non volete aspettare, esistono tanti altri metodi naturali per accentuare i toni dorati. Basteranno pochi prodotti di uso domestico combinati insieme per avere un effetto speciale.

Il succo di limone

  • Preparate il succo di limone, tagliando almeno 3 limoni a metà (di più se avete i capelli corposi o molto lunghi), spremeteli cercando di ricavarne più succo possibile. Filtrate poi il succo in modo tale da non trovare i noccioli.

schiarire-i-capelli

  • Vi consiglio di non usare il succo di limone comprato perché è pieno di conservanti che non fanno bene ai capelli.
  • Aggiungete cannella e una noce di balsamo per intensificare l’effetto.
  • Aggiungete una quantità di acqua pari al succo di limone ricavato.
  • Miscelate il tutto e versate il composto in un flacone spray.
  • Agitatelo e spruzzate la soluzione sui capelli, concentrandovi nelle zone da schiarire.

 

 

 

Maggiore quantità di limone applicherete, più i capelli si schiariranno. Adesso sdraiatevi al sole e fate agire la soluzione schiarente.

 

Aceto di mele, miele e cannella

Un’altra ricetta semplice e veloce per schiarire i capelli in modo naturale consiste nel:

  • mescolare 500 ml di aceto di mele, con 250 ml di miele, un cucchiaio di cannella e uno di olio di oliva,
  • dopo aver miscelato gli ingredienti, applicate la soluzione come fosse una maschera per capelli.
  • distribuitela dunque prima con le mani e poi con un pettine a denti larghi,
  • avvolgete i capelli con la pellicola trasparente e dormiteci su,
  • rimuovete il tutto la mattina dopo con uno shampoo.

Camomilla per amica

  • Preparate una caraffa di camomilla utilizzando i fiori di camomilla secchi oppure 4 bustine.
  • Fate raffreddare la camomilla,
  • bagnate i capelli con l’impacco di camomilla, versandola su tutti i capelli se vuoi schiarirli tutti, oppure solo su alcune ciocche.
    schiarire-i-capelli
  • Anche qui l’aiuto del sole è d’obbligo per un effetto migliore.
  • Lavate poi i vostri capelli con shampoo e balsamo oppure con una maschera idratante per farli ammorbidire, perché la camomilla tende a seccarli. 
  • Una volta asciugati i capelli, i riflessi saranno visibili dopo almeno 3/4 applicazioni.

 

Il miele, esposto all’aria libera gradualmente il perossido di idrogeno ed è quindi ottimo per schiarire i capelli

  • Versate un cucchiaio di miele e 240 ml di acqua in una ciotola,
  • con una frusta amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere una miscela uniforme.
  • Applicatela sui capelli con un pennello e lasciate in posa per tutta la notte.
  • Lavate i capelli con energia perché il miele è molto appiccicoso!

schiarire-i-capelli

Eccovi i metodi per schiarire i capelli in modo naturale! Non vi assicureranno un effetto immediato ma sono molto meglio di qualsiasi schiaritura artificiale come tinte schiarenti o Balayage fai da te.

Voi quale opzione per schiarire i capelli in modo naturale preferite? 

Scalp Massage: cos’è e a cosa serve?

scalp-massage

Lo Scalp massage: scopriamo insieme di che tipo di massaggio si tratta, a cosa serve e come funziona !

Lo scalp massage è un massaggio al cuoio capelluto, si tratta di un nuovo metodo per migliorare la salute dei capelli. Se avete capelli sottili, fini, sempre della stessa lunghezza e spenti, lo scalp massage è un ottimo rimedio al problema.

Se ogni giorno davanti allo specchio vi domandate il perché i vostri baby hair rimangono sempre baby, vi consiglio di leggere l’articolo e prendere in considerazione lo scalp massage, il massaggio che stimola i follicoli piliferi.

 

Entriamo nello specifico e parliamo di cuoio capelluto

Sotto la pelle si trova la radice del capello, essa è racchiusa all’interno del cosiddetto follicolo. Attaccato a ciascun follicolo c’è un muscolo collegato ad una ghiandola sebacea, contenente il sebo, il quale condiziona la salute del capello.

 

La perdita dei capelli avviene quando il cuoio capelluto cessa di far crescere i capelli nelle zone in cui prima la crescita era assolutamente normale. Un aiuto influente a questo problema potrebbe essere dato proprio dallo scalp massage.

 

Come funziona il massaggio?

Attraverso la stimolazione del cuoio capelluto, il sebo viene bloccato all’interno dei follicoli, attivando la crescita del capello.

scalp-massage

Si è arrivati a questa conclusione dopo alcune ricerche, condotte dal dottor Henry Choy che dopo aver selezionato 100 soggetti calvi e averli sottoposti al massaggio del cuoio capelluto, ha scoperto che in 300 giorni, la ricrescita dei capelli è stata evidente e notevole. Ha dimostrato quindi che chiunque può stimolare la crescita dei suoi capelli attraverso lo scalp massage, persino i calvi.

È chiaro che ogni persona è diversa dall’altra per cui anche gli effetti e le tempistiche dello scalp massage saranno diversi, perciò non vi resta che provarlo per scoprire che risultato potreste ottenere.

 

Lo scalp massage fai da te

Se per te è importante la cura della tua chioma e preferisci eseguire i tuoi trattamenti di bellezza in casa, non c’è problema, lo scalp massage è realizzabile in casa. È necessario effettuare il massaggio per 43 settimane per poter vedere dei risultati. Il mio consiglio è quello di scattarvi una foto prima e dopo l’inizio del test.

Potete scegliere se eseguire il massaggio con i capelli asciutti, senza alcun prodotto, oppure con un olio, o mentre state lavando i capelli. Dopo il massaggio è sempre consigliato lo shampoo.

Dovete compiere dei gesti semplici ma efficaci, ovvero dei movimenti circolari con la punta delle dita, dalla nuca alla fronte. Un’abitudine da prendere anche per lavare i capelli, partire dal basso e andare verso l’alto.

È importante essere delicati, se siete troppo energici nel massaggio, rischiare di avere l’effetto contrario, causando la rottura dei capelli fragili e una conseguente irritazione e desquamazione della cute.

scalp-massage

L’ideale è comunque quello di integrare almeno un massaggio professionale ogni due settimane. Sicuramente un professionista sarà in grado di stimolare in maniera corretta il cuoio capelluto con la giusta pressione dei polpastrelli.

 

I benefici del massaggio al cuoio capelluto

I benefici dello scalp massage sono tantissimi oltre a quello di promuovere la crescita dei capelli:

  • rilassa i muscoli
  • dona una sensazione di benessere e relax generale
  • migliora l’ossigenazione nei tessuti
  • dona sollievo a collo, spalle e schiena
  • allevia il mal di testa
  • migliora la concentrazione
  • combatte la stanchezza sia fisica che mentale
  • ottimo per le sinusite

Per ottenere dei vantaggi è però importante la costanza e la frequenza. Con soli tre minuti a massaggio, i benefici saranno tantissimi.

E voi lo proverete lo scalp massage?

Rose Gold Ombrè: il colore più chic dell’inverno

Rose Gold Ombrè

Il Rose Gold Ombrè è un mix di rosa, biondo e rame per una colorazione calda, di tendenza e super femminile!

Stanche dei soliti colori visti un po’ ovunque? Allora preparatevi ad una tendenza soft glamour di capelli rosa, o meglio Rose Gold Ombrè, una variante di rosa dai riflessi dorati e dalle sfaccettature cangianti.

Rose Gold Ombrè

Approfondiamo meglio questo colore innovativo: come si porta, quali sono le sue diverse varianti cromatiche, a chi dona e quali tagli lo valorizzano meglio.

Il Rosa Gold Ombrè è una biondo rosato, dai toni leggermente ambrati.

Ci si allontana un po’ dal solito rosa confetto che richiama i fumetti per andare verso una tonalità più morbida e multi sfaccettata, che ricorda un buon bicchiere di vino rosè.

Questo colore delicato è un mix di rosa, biondo con un pizzico di rame, sfumati seguendo la regola della morfologia per equilibrare le forme e dare profondità e volume là dove serve.

Rose Gold Ombrè: come portarlo al meglio?

Idealmente, questa tinta dona a chi ha un incarnato chiaro o al massimo olivastro.

E’ invece meno indicato per chi ha la pelle più scura perché creerebbe troppo contrasto.

Rose Gold Ombrè

Quanto al taglio di capelli, per essere valorizzato al massimo il capello deve essere sano e ben curato.

Un taglio fresco quindi accentuerà la bellezza della tinta.

Potreste optare per un ben caschetto pari mento, oppure per una lunghezza maggiore purché scalata.

Tendenze capelli 2019, ritorno al natural style

tendenze capelli 2019

Siete in cerca di ispirazione per il vostro nuovo taglio? Ecco tutte le tendenze capelli 2019 da tenere ben a mente!

Le tendenze capelli 2019 ci sorprendono con linee alla pari, volumi ed un certo ritorno alla naturalezza, dallo styling tutt’altro che impeccabile e perfetto.

Che preferiate un taglio lungo, medio o corto, le tendenze capelli 2019 vanno decisamente nella direzione di haistyle voluminosi e pieni, portati nel modo più naturale possibile e non in una veste troppo fashion.

Dai carrè geometrici sotto l’orecchio, a pixie cut in stile boyish pieni di volume, fino ad arrivare ai tagli medi o lunghissimi portati con riga in mezzo.

Ma vediamo nel dettaglio le tendenze capelli 2019, a seconda che preferiate tagli corti, medi o lunghi!

Tendenze capelli 2019: i tagli corti

Il corto è tra i protagonisti indiscussi del 2019. Soprattutto per lo short size vale infatti la regola del volume, vero leit motiv di tutta la moda capelli per l’anno in corso.

Se per i tagli medi e lunghi si concedono leggere scalature, sempre nell’ottica di una aumento del volume, per i corti è il carrè pieno ed alla pari a farla da padrone.

tendenze capelli 2019

La misura ideale è un caschetto corto, sotto le orecchie, dalle linee simmetriche e geometriche, meglio se con scriminatura centrale o frangetta.

Lo styling deve rimanere più naturale possibile: no alle pieghe perfette, no al beach waves da manuale o ai boccoli perfetti: le tendenze capelli 2019 premiano degli hairstyle dal gusto semplice e non eccessivamente posh.

Valorizzate il vostro naturale styling, che sia mosso o liscio, senza brushing eccessivo.

Oltre al carrè alla pari, un posto di tutto rispetto lo conquista anche il bob destrutturato. Il caschetto scalato infatti è l’ideale per dare volume a chi ha capelli fini perché crea maggiore volume grazie a scalature strategiche sapientemente distribuite sulla chioma.

Per chi invece ha i capelli folti e spessi, la moda di quest’anno suggerisce caschetti alla pari ma con ciuffo laterale stile bon ton di derivazione Sixties, che ricordano molto Jackie O’.

tendenze capelli 2019

Infine, anche nel 2019 il binomio tagli corti e capello riccio funziona alla grande. Sempre nell’ottima volume volume volume, per le chiome più ribelli gli hairstylist hanno pensato a caschetti cortissimi con frangia piena e voluminosa, in un revival anni Ottanta davvero molto di tendenza.

tendenze capelli 2019

Tendenze capelli 2019: tagli medi

Il long bob, anche quest’anno, la fa da padrone tra i tagli medi, ma nella versione un po’ più corta.

La misura perfetta infatti è di poco sopra le spalle , sempre in versione pari e da portare preferibilmente con uno styling liscio.

Anche i tagli di capelli medi mossi sono ben accetti, purchè anche in questo caso siano naturali e non diano sfoggio di boccoli impeccabili. Il mosso del 2019 è appena accennato, non ostentato, frutto di naturalezza e non di ore di brushing intenso.

tendenze capelli 2019

Sono concesse leggere scalature se la missione è quella di ottenere maggiore volume. Perfetti quindi tagli medi scalati e sfilati soprattutto ai lati del viso, laddove i capelli siano sottili e richiedano maggiore consistenza.

Tendenze capelli 2019: i tagli lunghi

Anche quest’anno la moda capelli predilige tagli oversize, meglio se alla pari e con scriminatura centrale.

Sono infatti le misure piene ad avere la meglio, ma comunque le scalature sono perfette anche sulle lunghezze maggiori per creare volumi pieni e chiome folte.

tendenze capelli 2019

Anche qui –l’avrete ormai ben compreso – lo styling deve essere naturale: liscio, mosso o ondulato basta rispettare la piega naturale dei nostri capelli.

Se è la scriminatura centrale la vera protagonista del 2019, anche la frangia si difende bene, soprattutto nella versione a tendina. Perfetta anche lunga ed importante, alla pari oppure laterale.

Glass hair, i capelli splendono per le feste!

Glass hair

Glass hair è la nuova tendenza per l’autunno inverno 2018-2019 più amata dalle Celebs! Perché non sfoggiarla per festeggiare il nuovo anno?

Avete già tutto pronto per festeggiare alla grande il nuovo anno vero? Outfit, luccichii e bollicine sono ormai già perfettamente organizzati. Ma all’hairstyle perfetto avete pensato? Come sarebbe no? Dovete assolutamente correre ai ripari, ma tranquille c’è tempo…il glass hair è ciò che dovete assolutamente esigere dal vostro hairstylist di fiducia!

Le onde che richiamano il mare e i colori sfumati sono assolutamente superati: la tendenza da inseguire come un mantra è il glass hair, la nuova tendenza autunno-inverno 2018/2019 che ha conquistato per prime le star d’oltreoceano. Ma di cosa si tratta esattamente?

Glass Hair, il bob lucido che abbaglia!

Già il bob, ossia il caschetto ad altezza zigomo con riga centrale, era super cool; oggi diventa ancora più glamour grazie ad una lisciatura perfetta senza scalature, così brillante che i capelli, appunto, splendono.

Il glass hair significa letteralmente capelli di vetro, ma la parola non si riferisce alla fragilità del capello grazie a Dio, bensì all’estrema lucidità della superfice che ricorda quasi la trasparenza del vetro. E’ dunque un bob dalla forma modificata: non più wavy e voluminoso, ma super liscio, super lucido e dal taglio netto.

Glass hair

Glass hair

Star come Kim Kardashian, Dua Lipa, Hailey Baldwin e Lucy Hale ne hanno fatto il segno caratteristico dei loro look, quindi come potremmo mai non seguire questa tendenza anche noi?

Glass Hair, gli step fondamentali

Il primo ad introdurre questa nuova tendenza in fatto di must hair è stato l’hairstylist Cash Lawless, hairstylist dell’attrice Jenna Dewan, che si è ispirato ai look geometrici degli anni ’60.

E’ un bob lucidato alla perfezione, o che almeno si avvicina il più possibile a questa perfezione. Una combinazione che risulta molto attraente grazie al taglio netto e alla lucentezza della texture dritta, setosa e liscia.

I capelli vanno tagliati appena sotto la linea della mascella, mantenendo il taglio smussato senza rotondità. Una parte fondamentale del look è la lucentezza. Al posto dello styling sleek che si usava in passato, per dare volume ai capelli le punte vengono girate in sotto per dare un twist cool anni ’90.

Glass hair

Glass Hair: il tocco finale

Il tocco finale per ottenere un glass look? Applicare un siero effetto shine, come fa Cash Lawless, che per questo look pulito e brillante (proprio come il trend skincare) ha riproposto l’immenso livello di lucentezza ottenuto sui tagli corti squadrati diventati popolari negli anni Sessanta grazie al guru Vidal Sassoon.

#ARTANDSCIENCEBYTONIPELLEGRINO: Salvo Binetti raddoppia

salvo binetti

14 mesi dopo l’apertura a Bari del primo salone del brand fondato da Toni Pellegrino, Salvo Binetti inaugura un salone a Molfetta – Opening domenica 11 Novembre alle 20.

È passato poco più di un anno dall’arrivo a Bari di #ARTANDSCIENCEBYTONIPELLEGRINO, brand dedicato alla bellezza dei capelli fondato da Toni Pellegrino, e tutto è pronto per una nuova apertura.

In questi quattordici mesi di lavoro costante e continuo, il marchio ha conquistato una posizione di privilegio nel cuore fashion della Puglia grazie all’impegno di Salvo Binetti, supportato e sostenuto da Stefano Brescia, direttore del salone che ha sede in via Andrea da Bari 74.

salvo binetti

E tra pochi giorni Salvo Binetti farà il bis.

Domenica 11 novembre, infatti, aprirà i battenti un secondo salone a marchio #ARTANDSCIENCE.

La sede scelta è Molfetta, comune di nascita e di residenza di Binetti che alterna il lavoro in salone a quello nel backstage di shooting, sfilate ed eventi a carattere nazionale.

Tenace e vulcanico, Salvo Binetti si è avvicinato al mondo della moda e della bellezza giovanissimo. La sua prima esperienza lavorativa nel campo dell’hairstyle è stata proprio a Molfetta e questa nuova apertura ha il sapore del “ritorno a casa”, nulla togliendo agli altri impegni.

“Sono super emozionato per questo nuovo step. Sento tanto entusiasmo – commenta Salvo Binetti – e tanta attesa. Sono veramente a un passo dal sogno e sono felice di annunciare che anche per questo taglio del nastro, come è stato per Bari, Toni Pellegrino sarà con me”.

L’incontro di Salvo Binetti con Toni Pellegrino, volto noto al grande pubblico per la partecipazione alla trasmissione del pomeriggio di Rai 2 “Detto, Fatto”, risale al 2010 e segna per l’hairstylist molfettese l’inizio di un importante percorso di crescita professionale.

salvo binetti

Sotto la direzione di Pellegrino, infatti, Salvo è entrato nel team creativo del gruppo The Best Club by Wella Professionals e oggi ne è direttore tecnico, insieme con Eveline Pellegrino.

A partire dal 2012 Binetti ha messo in archivio la partecipazione a grandi eventi come le Olimpiadi di Londra e le Olimpiadi Invernali di Sochi (2014).

Tante in questi anni anche le partecipazioni alla Settimana della Moda Milanese con il lavoro in backstage per Mario Dice e Capucci, e l’impegno dietro le quinte di tanti altri eventi come Taomoda, Battiti Live e il Fashion Show Marangoni London, per citarne solo alcuni.

Il salone di Molfetta si trova in Via Bettino Craxi n. 5 e lavorerà nei seguenti giorni e orari: lunedì dalle 9 alle 15; martedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 20; giovedì dalle 9 alle 21 e sabato dalle 8,30 alle 20.