Betting online, i più famosi testimonial

betting online

Il betting online, la rete di scommesse sportive sul web, vanta personaggi molto famosi tra i testimonial che hanno prestato la propria immagine per le relative campagne pubblicitarie.

Apprezzati calciatori, noti attori cinematografici ed altri volti famosi del mondo dello spettacolo hanno accettato di girare spot pubblicitari per sponsorizzare i più importanti ed affidabili portali di scommesse online.
Come ogni pubblicitario sa, “il personaggio fa il prodotto”: l’efficacia del testimonial sull’incremento delle vendite è infatti direttamente proporzionale alla sua simpatia, al carisma ed alla notorietà che può vantare sul grande pubblico.
betting online
Claudio Amendola per Bet365.it
Il macho del cinema italiano Claudio Amendola ha prestato il proprio accattivante sorriso per la campagna pubblicitaria del portale Bet365.it. Romano doc, dal fascino un po’ rude ma molto maschio, Claudio ha interpretato il ruolo dello scommettitore in uno spot dalle tinte futuristiche e che si ispira chiaramente ad colossal del calibro di Blade runner. Di notevole impatto emotivo alcune frasi da lui pronunciate: già di per se roboanti, del tipo “Nel momento esatto in cui accade, io vedo tutto”, con il suo timbro di voce caldo e seducente acquistano un fascino unico. Come non lasciarsi convincere a fare una scommessina con un sorriso così?
Andrea Pirlo per Sisal Matchpoint.
Al super asso della nazionale italiana Andrea Pirlo, laureato campione del mondo 2006, è stata affidata la campagna pubblicitaria dell’altro portale di scommesse Sisal Matchpoint. Classe 1979, Pirlo sin dagli esordi con la maglia del Brescia si è fatto apprezzare per le sue spiccate doti di centrocampista e per la sua naturale propensione ad assumere la regia del match. L’approdo alla Juve ed il posto fisso in nazionale hanno consacrato il mito. Nello spot per Sisal Matchpoint, il campionissimo viene “pedinato” da uno sconosciuto che cerca di assumere informazioni utili per le scommesse, ma scopre che nei punti Sisal è tutto più semplice. Lo spot si chiude con una simpatica battuta di Pirlo, che chiede allo sconosciuto, ormai esperto di Sisal Matchpoint, se sarà o meno convocato alla prossima partita.
Mazzola, Altafini e Grapes per Snai.
Dal sapore retrò lo spot della Snai, che si affida a tre ex calciatori ancora amatissimi dal pubblico dei tifosi. I tre appaiono impegnati nella caccia del pronostico giusto, con Adam Grapes nel ruolo del professore, anzi lo “Sportfessor”, esperto di quote e percentuali, intento a tenere a bada due “allievi” vivaci come Josè Altafini e Sandro Mazzola. Lo spot procede a colpi di frecciatine tra i due ex campionissimi, che vengono ricondotti nel “posto giusto”, ovvero Snai, da Grapes. Il Claim “Tutti fanno pronostici, ma non tutti li fanno nel posto giusto” riconduce il messaggio che la scommessa deve essere un divertimento sano e soprattutto responsabile.

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.