Muffin Bimby: una pausa speciale!

muffin-bimby

Muffin Bimby: una semplice ricetta per un gustoso break !

Oggi è uno di quei giorni in cui ho voglia di mettermi ai fornelli per imbattermi in almeno una dozzina di: Muffin Bimby! In questo articolo vi svelerò la ricetta per i muffin, provenienti dalla cucina americana e diventati famosi in tutto il mondo! e statene certe, una volta provata, ne sarete totalmente dipendenti!

I muffin sono dei dolcetti apprezzati a livello universale, sia per il loro gusto sia per la semplicità con cui si realizzano (soprattutto se con Bimby)!

Se come me, avete spesso voglia di dolce, ma meno voglia di mettere in soqquadro la cucina, eccovi accontentate con una ricetta semplice e veloce con pochi ingredienti! Provate questa ricetta per dei soffici e gustosi muffin bimby !

Diciamo che si può considerare una sorta di ricetta base a cui si possono aggiungere ingredienti a piacimento: Nutella, marmellata, yogurt, gocce di cioccolato o frutta!

muffin-bimby

Ingredienti per 12 muffin

  • 300 grammi di farina
  • 150 gr di latte
  • 2 uova fresche
  • 120 gr di burro
  • 1 bustina di lievito
  • 80 gr di zucchero
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

  • Una volta posizionati tutti gli ingredienti necessari per la preparazione dei muffin Bimby procedete versando prima il latte nel boccale, fatelo riscaldare per 2 minuti a 37° a velocità 1. Se il latte proviene dal frigo aumentate a 3/4 minuti, se invece il latte è a temperatura ambiente dovrebbe andar bene 2 minuti!
  • Ora unite il burro, le uova e lo zucchero e impostate a velocità 4 per 20 secondi! Il risultato sarà un composto fluido e liscio!
  • A questo punto versate la farina 00 precedentemente setacciata, il sale ed il lievito per 15 secondi a velocità 5. Assicuratevi che l’impasto ottenuto sia di consistenza liscia e senza grumi. Nel caso in cui ci fossero ancora dei grumi proseguite per qualche altro secondo sempre a velocità 5.
  • È giunto il momento di trasferire il composto ottenuto negli appositi stampini per muffin, precedentemente imburrati ed infarinati.
  • Non riempiteli totalmente altrimenti l’impasto fuoriuscirà dagli stampini. Ora non vi resta che infornare i muffin nel forno per 20 minuti a 180 gradi. Prima di tirarli fuori, assicuratevi che siano cotti e dorati altrimenti prolungate per qualche minuto la cottura.

muffin-bimby

Tirate fuori i muffin Bimby dal forno, fateli raffreddare e gustateli naturali !

Varianti muffin Bimby

Se dopo aver provato la ricetta basic vi siete innamorati dei muffin e avete voglia di qualcosa di più sfizioso, potete aggiungere al composto classico:

  • un paio di cucchiaini di marmellata;
  • 100 grammi di cioccolato fondente fuso;
  • ancora gocce di cioccolato;
  • 50 gr di yogurt per dei muffin ancora più morbidi.

 

Spaghetti al limone: una ricetta semplice e leggera!

spaghetti-al-limone

Gli spaghetti al limone sono un primo piatto con tutte le carte in regola: squisito, veloce e perfetto per chi segue un regime alimentare sano, ma non ha voglia di rinunciare alla pasta!

Curiosi di scoprirne la ricetta? Leggete l’articolo!

 

Per fare gli spaghetti al limone basteranno pochi ingredienti che in meno di mezz’ora tireranno su un gran bel piatto che conquisterà il palato di tutta la famiglia.

È una pietanza perfetta sia d’estate che d’inverno specialmente per chi è a dieta.

Potete utilizzare spaghetti, linguine, tagliatelle, tagliolini (i tagliolini al limone sono una tipica ricetta della Costiera Amalfitana) e preferire qualsiasi tipo di pasta, integrale, al farro, al nero di seppia, il limone si sposa bene con tutto!

Vi basteranno succo e buccia di limone, una spolverata di prezzemolo tritato e per chi della dieta se ne frega anche un po’ di panna.

L’unico piccolo accorgimento è quello di utilizzare limoni biologici e non trattati e di prestare massima attenzione alla cottura della pasta, altrimenti il piatto sarà rovinato.

 

spaghetti-al-limone

Preparazione spaghetti al limone

  • Per preparare gli spaghetti al limone dovrete lavare bene il limone, grattugiare la scorza (attenzione a non grattugiare anche la parte bianca, poiché troppo amara) e poi premete il succo di limone.
  • Adesso in una padella antiaderente mettete un filo d’olio e uno spicchio di aglio, fatelo rosolare e poi aggiungeteci la scorza di limone.
  • A questo punto fate amalgamare il tutto mescolando e unendo pian piano il succo di limone precedentemente filtrato accuratamente.
  • Adesso cuocete gli spaghetti o il tipo di pasta che avete scelto e scolateli bene al dente.
  • Ora fate saltare gli spaghetti in padella assieme al condimento precedentemente preparato.
  • Amalgamate bene, otterrete una cremina profumata.
  • Non vi resta che aggiungere un po’ di prezzemolo tritato e di servire i vostri spaghetti al limone.

Per chi volesse aggiungere della panna (rendendo questo piatto tutt’altro che healthy), vi basteranno un paio di cucchiai. Mantecate gli spaghetti in padella, e il piatto è pronto per essere mangiato.

Per chi invece vuole cremosità senza esagerazione, al posto della panna può aggiungere un cucchiaio di Philadelphia active (contiene pochissime calorie), si otterrà la stessa cremosità!

Potete aggiungere pepe o del parmigiano per renderlo ancora più saporito.

 

Porridge avena per una colazione sana !

porridge-avena

Il Porridge avena è letteralmente una zuppa d’avena, perfetta per una colazione light, sana e nutriente, capace di dare l’energia necessaria per affrontare l’intera giornata.

Il porridge avena è un piatto tipicamente anglosassone, si tratta di una zuppa dalla consistenza più o meno cremosa (a seconda del proprio gusto personale) a base di fiocchi d’avena, latte e acqua. Si può arricchire a piacimento con frutta, frutta secca, semi, burro d’arachidi, crema alla nocciola, gocce di cioccolato, insomma come più si preferisce.

Preparare il porridge richiede pochissimo tempo ed è possibile mangiarlo anche freddo (io lo preferisco), quindi lo si può preparare il giorno prima e lasciarlo in frigo. Per la ricetta servono solo fiocchi d’avena o crusca d’avena e  latte vaccino o qualunque tipo di latte vegetale (di riso, di mandorle, di cocco) allungati con un pò d’acqua.

Potete poi dolcificarlo con miele o zucchero di canna, io personalmente non lo dolcifico, secondo me non ce n’è bisogno, però degustibus, ad ognuno il suo!

Ciò che rende speciale il Porridge avena è che si presta a numerose varianti, dandovi così la possibilità di fare una colazione diversa ogni giorno. Inoltre potrete nutrirvi di proteine, carboidrati e grassi mangiando un unico piatto!

Scopriamo ricetta e procedimento del porridge!

Per una persona: 

  • 50 grammi di fiocchi d’avena o di crusca d’avena,
  • 40 grammi di latte (quello che più preferite),
  • 30 grammi di acqua se preferite un porridge più consistente e meno cremoso, più acqua aggiungete più il vostro porridge sarà morbido,
  • una banana,
  • uno yogurt,
  • 1 cucchiaio di cacao amaro,
  • 1 cucchiaio di burro d’arachidi,
  • Un cucchiaino di miele o di zucchero se volete dolcificare,
  • frutta secca, frutta di stagione, mirtilli, frutti rossi, burro d’arachidi per decorare!

porridge-avena

Preparazione

Dopo aver deciso tutti gli ingredienti potete procedere con la preparazione del porridge avena.

  • In un pentolino mescolate i 50 grammi di avena, con latte e acqua, fino a completo assorbimento, cioè fino a che non diventerà un composto cremoso. Io preferisco la consistenza quindi metto poca acqua e lascio cuocere per circa 5/8 minuti. È importante girare continuamente il composto, altrimenti si attaccherà al pentolino!
  • A questo punto potete dolcificare se preferite;
  • Adesso travasate dal pentolino in una ciotola, il composto ottenuto!
  • In realtà il porridge sarebbe già pronto, ma io amo “continuarlo”. Vi svelo come:
  • In una ciotola a parte schiacciate una banana fino a ridurla in poltiglia, e unite uno yogurt senza lattosio (io uso Zymil greco) e il burro d’arachidi, mescolate fino a che non diventa un composto uniforme.
  • Ora unite quest’ultimo al composto iniziale, senza mescolarli tra loro, fate due strati…e tenetevi pronte per il terzo!
  • In un bicchiere mescolate un cucchiaio di cacao amaro ad un cucchiaio e mezzo di acqua fino ad ottenere una crema al cacao. Io preferisco questa crema a qualsiasi altra crema comprata, però voi potete decidere di metterci Nutella, Nocciolata, Burro d’arachidi o marmellata.
  • Dunque questo è il terzo strato… il vostro porridge è terminato.

In base alle quantità scelte nei vari passaggi e agli ingredienti, otterrete più o meno qualcosa del genere:

porridge-avena

Potete decorare con frutta o frutta secca come più preferite. Fateci sapere nei commenti se provate questa ricetta 🙂

Latte di riso Bimby: ricetta e preparazione!

latte-di-riso-bimby

Il Latte di Riso è una bevanda vegetale altamente digeribile e ricco di proprietà benefiche: oggi vi sveleremo come preparare il latte di riso con il Bimby!

Il latte di riso ha numerosi benefici che lo rendono uno dei migliori sostituti del latte vaccino. 

Si tratta di una bevanda di origine vegetale, molto simile per aspetto al latte normale. A differenza di quest’ultimo però è privo di lattosio e quindi è adatto anche ai soggetti che soffrono di intolleranza a tale sostanza.

Rispetto alle altre bevande vegetali come ad esempio il latte di cocco, di avena o di mandorla, ha un sapore e un gusto molto più leggero; non contiene fitoestrogeni come il latte di soia, che interferiscono con la produzione ormonale o con le terapie ormonali.

 

Ecco come poter preparare il latte di riso in casa con il Bimby

 

Il latte di riso esiste in commercio già pronto, ma il piacere di preparare qualcosa con le proprie mani e mangiarla o berla è molto più appagante di acquistare un prodotto da supermercato.

latte-di-riso-bimby

Inoltre il Bimby ti aiuta a risparmiare tantissimi soldi perché prodotti come questo, purtroppo costano molto più del latte vaccino, e chi purtroppo soffre di intolleranza al lattosio o alle sue proteine lo sa bene!

Per la ricetta del latte di riso Bimby vi occorreranno questi pochi ingredienti:

  • 1100 grammi di acqua
  • 75 grammi di riso integrale
  • 30 grammi di zucchero di canna

 

Preparazione

  • Iniziate versando nel boccale del Bimby 500 gr di acqua, 75 grammi di riso integrale e cuocete per 20 minuti a 100° a velocità 2.
  • Aggiungete poi i 30 grammi di zucchero di canna e amalgamate il tutto per 4 minuti a velocità 10.
  • Negli ultimi 20 secondi di questi 4 minuti, aggiungete i restanti 600 grammi di acqua.
  • Adesso come ultimo passaggio fornitevi di un colino a maglie fitte e versate il liquido ottenuto in una bottiglia.
  • Il vostro latte di riso Bimby è pronto, conservatelo in frigorifero !

Fateci sapere nei commenti se anche voi proverete il latte di riso Bimby!

Salame di cioccolato Bimby: ricetta e preparazione!

salame-di-cioccolato

Salame di cioccolato Bimby: la merenda per tutta la famiglia! Volete scoprire la ricetta? Leggete l’articolo !

Il salame di cioccolato Bimby è un dolce d’effetto, semplice e veloce, adatto a tutte le occasioni. Perfetto per una merenda, una golosa sostituzione della colazione, un dessert dopo cena, uno snack a metà pomeriggio; energetico e delizioso è semplice da realizzare specialmente con l’aiuto del nostro caro amico Bimby che ci permette di risparmiare più della metà del tempo!

Ma oltre al quotidiano, il salame di cioccolato

Adesso scopriamo insieme gli ingredienti, la ricetta e la preparazione !

Ingredienti

  • 250 gr di biscotti petit oppure oro saiwa
  • 45 gr di mandorle non pelate
  • 45 gr di nocciole
  • 100 gr di burro
  • 40 gr di cacao amaro
  • 200 gr di zucchero semolato
  • 2 uova intere medie

salame-di-cioccolato

Preparazione del salame di cioccolato Bimby

  • Inserite nel boccale i 250 gr di biscotti petit.
  • Tritate grossolanamente per 5 Secondi a Velocità 4 e poi mettete da parte.
  • Inserite successivamente i 45 gr di mandorle non pelate e 45 gr di nocciole, frullate per 3 secondi a velocità 7 e mettete da parte insieme ai biscotti tritati!
  • Adesso inserite i 100 gr di burro e fondete per 2 minuti a 60° a velocità 1. Se il burro non si fonde dopo i due minuti, aumentate il tempo fino a che non diventa completamente liquido.
  • Aggiungete ora 40 gr di cacao amaro, 200 gr di zucchero semolato, 2 uova intere medie, i biscotti e la frutta secca che avevate messo da parte precedentemente. Amalgamate il tutto per 20 secondi a velocità 3!
  • Ci siamo quasi! Mettete l’impasto ottenuto su un foglio di carta stagnola e donateli la forma di un salame avvolgendolo al suo interno. Mettete in freezer!

Prima di servire il vostro salame di cioccolato Bimby, scongelatelo qualche ora prima, in modo tale che non sia più ghiacciato ma comunque consistente e compatto!

Potete scegliere di spolverare un pò di zucchero a velo se è di vostro gradimento!

Pronte a preparare il vostro salame di cioccolato bimby?

Focaccia bimby: morbida e gustosa!

focaccia-bimby

La focaccia Bimby è una ricetta facile e veloce riproducibile per qualsiasi occasione. Il suo profumo si sprigionerà durante la cottura e invaderà tutta la casa.

Bastano pochi ingredienti per ottenere la focaccia Bimby soffice e buonissima.

Serviranno patata lessata e un mix di farina e semola, acqua di cottura della patate ed il latte, per ottenere un impasto assolutamente straordinario.

È possibile preparare la focaccia anche a mano con gli stessi ingredienti, l’importante è lavorare bene l’impasto, per ottenere un composto morbido.

È possibile condirla in maniera tradizionale con pomodori e olive, oppure dare spazio alla fantasia:

Ingredienti per focaccia Bimby

focaccia-bimby

Ingredienti x 1 teglia da 30 cm     

  • 1 patata lessata
  • 300 gr di acqua della patata lessata
  • 100 gr di latte
  • 1 pizzico di zucchero
  • 1 lievito di birra
  • 350 gr di semolino
  • 300 gr di farina 00
  • 30 gr di sale.

Ingredienti per il condimento:

  • pomodorini
  • olio extravergine di oliva
  • olive nere o verdi
  • origano
  • sale

Scopriamo la preparazione ed il procedimento:

  • Per preparare la focaccia Bimby, dovrete versare l’acqua, il latte e lo zucchero nel boccale per  1 minuto a 40° velocità 1;
  • Successivamente aggiungete il lievito sbriciolato e la patata a pezzetti  azionate per 20 secondi a velocità 4;
  • Unite adesso il semolino, la farina ed il sale: per 30 secondi a velocità 6 e poi per 2 minuti a velocità spiga;
  • Trasferite poi tutto l’impasto in una ciotola oliata e lasciate lievitare coprendo la ciotola per circa un’ora, fino a che l’impasto non si sarà raddoppiato!
  • Con le mani unte di olio sistemate l’impasto in una teglia anch’essa oliata .
  • Stendete bene con le mani, aiutatevi con le dita fino ai bordi.
  • Condite il tutto con pomodorini , sale, origano e olive.
  • Fate riscaldare il forno, quando raggiunge i 250° infornate per circa 15 minuti! f

 

La vostra focaccia Bimby alla barese è finalmente pronta per essere gustata! Per un vero #borninBari è d’obbligo accompagnare la focaccia con della mortadella affettata! 

 

Cheescake coppa del nonno Bimby: il dolce al caffè

La cheescake coppa del nonno Bimby è un dolce fresco e goloso, perfetto per concludere un pasto in bellezza!

La cheescake coppa del nonno Bimby è pensata per tutti gli amanti del caffè; facile e veloce da preparare, una torta gelato da poter condividere dopo pranzo, o come snack pomeridiano. L’estate sta finendo, ma il caldo è ancora tra noi… una cheescake gelato fresca e gustosa è proprio ciò che ci serve per ricaricare le nostre giornate !

Se la coppa del nonno Bimby è uno tra i vostri gelati preferiti, non potete non provare la cheescake coppa del nonno: ve ne innamorerete!

cheesecake-coppa-del-nonno-bimby

Scopriamo gli ingredienti ed il procedimento della cheescake:

Ingredienti per la base

 

  • 200 gr di biscotti (al cacao o normali)
  • 100 gr di burro

Ingredienti per il gelato al caffè coppa del nonno

  • 300 g panna fresca
  • 350 g mascarpone
  • 100 g zucchero semolato
  • 100 g (moka) caffè
  • 8 g colla di pesce

Come preparare la cheescake coppa del nonno Bimby

  1. Mettere ammollo la colla di pesce in poca acqua fredda.
  2. Mettere nel boccale i biscotti per 10 sec. a velocità 7.
  3. Raccogliere sul fondo e aggiungere il burro a pezzetti per 50 sec. a velocità 4.
  4. Versare il composto nello stampo (rivestito con carta forno) e compattare bene.
  5. Trasferire in frigorifero per almeno 30 minuti.

Preparare la farcia

  1. Strizzare la colla di pesce e scioglierla in una ciotolina con il caffè caldo e lasciare raffreddare il tutto.
  2. Posizionare la farfalla nel boccale (pulito e asciutto) e aggiungere la panna fredda da frigorifero per 2 min. a velocità 3.
  3. Aggiungere il mascarpone e lo zucchero per 1 min. velocità 2.
  4. Aggiungere il caffè raffreddato per 1 min. velocità 2.
  5. Versare il composto sulla base di biscotti e livellare in modo uniforme.
  6. Trasferire nuovamente in frigorifero a riposare per almeno 4 ore prima di servire.

Decorazione

Decorare la torta coppa del nonno Bimby con chicchi di caffè e per i più golosi potete aggiungere un pò di Nutella!

cheesecake-coppa-del-nonno-bimby

Fateci sapere se anche voi proverete la cheescake coppa del nonno Bimby!

Pollo al limone Bimby: ricetta facile e veloce!

pollo-al-limone

Il pollo al limone Bimby: ricetta di bocconcini di pollo, un piatto semplice, veloce e perfetto per tutta la famiglia.

Il pollo al limone Bimby piace a tutta la famiglia. È perfetto per un pranzo o una cena veloce, ed inoltre è un pasto facile da portarsi a lavoro!

In meno di 30 minuti la cena è servita, ideale quando a casa non sai proprio che cosa inventarti, e allora ti basterà un pò di pollo e succo di limone!

In realtà al limone si può sostituire l’arancia (quando la stagione lo consente).

Per assicurarsi un ottimo piatto di pollo al limone Bimby, sarebbe meglio scegliere dei limoni dell’orto di famiglia, piuttosto che quelli comprati.

pollo-al-limone

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 600 gr petto di pollo intero
  • 70 gr olio extravergine d’oliva
  • 100 gr vino bianco
  • Uno spicchio di aglio intero
  • Un cucchiaino di dado vegetale Bimby
  • 100 gr di acqua
  • 2 limoni interi, con scorza e succo
  • sale q. b.
  • farina q. b.

Procedimento per il pollo

  • Per il pollo al limone Bimby, dovete iniziare pulendo e tagliando il petto di pollo in bocconcini più o meno uguali dalla dimensione di 3 centimetri (più piccoli è sconsigliato perché si sfaldando);
  • immergete i bocconcini di pollo nella farina e passateli in padella con lo spicchio di aglio, facendo rosolare per 3 minuti,
  • Inserite nel boccale 30 g di olio extravergine di oliva e lo spicchio di aglio che era nella padella e metti dentro i bocconcini,
  • aggiungete il succo dei 2 limoni, la scorza grattugiata, 100 g di acqua e un cucchiaino di dado vegetale Bimby. Completa la cottura per 12 Minuti a 100°Antiorario Velocità Soft. Eliminate l’aglio.
  • nel boccale del vostro Bimby, mettete la scorza di limone grattuggiata e tritate con 2 colpi da 5 secondi l’uno a velocità Turbo.

 

  • Aggiungete l’olio e soffriggete per 5 minuti a 100° a velocità 1,
  • a questo punto inserite la farfalla ed impostate a 100° con velocità 1 antiorario per 8 minuti;
  • nel frattempo dal foro presente sul coperchio aggiungete i bocconcini di pollo infarinati che avevate messo da parte. Inseriteli due alla volta.
  • Adesso aggiungete il vino bianco, il sale, il succo di limone ottenuto dalla spremitura e cuocete per 12 minuti, sempre a 100° antiorario a velocità Soft.

È finalmente arrivato il momento di servire il pollo al limone Bimby e servire i bocconcini.

Accompagnate il piatto con un pò di verdure ed una fetta di pane, per rendere il pasto completo.

Buon appetito 😉

Consigli per una serata perfetta all’insegna del poker: divertimento e deliziose ricette

poker

Negli ultimi anni il poker è diventato sempre più popolare confermandosi come il più amato tra i giochi di carte, specialmente quando ha spopolato la variante del Texas Hold’em.

Anche se le innovazioni tecnologiche hanno reso quella online un’esperienza di gioco sempre più realistica, nulla batte una bella serata a poker con gli amici. Tuttavia, oggi molti siti web offrono giochi di casinò live come ad esempio proprio il poker, così da rendere possibile l’interazione tra gli utenti ed il croupier direttamente in tempo reale, per questo oggigiorno molti pokeristi sono dell’idea che il divertimento sia online, dove è possibile giocare con tantissimi giocatori in tutto il mondo quando e dove si vuole.

Eppure, una notte all’insegna del poker con gli amici conserva ancora il suo fascino intramontabile ed è in realtà molto di più che una semplice nottata trascorsa a giocare a carte. Tutti sanno infatti che oltre alla concentrazione e alla suspense, un appuntamento simile è sinonimo anche di divertimento e perché no, condividere deliziosi drink e ricette culinarie, evitando di servire il classico cibo spazzatura, salato e/o dolce e ricco di grassi.

poker

Per potersi considerare quindi un ottimo organizzatore delle “poker nights”, è bene preparare un “menù” per l’occasione, magari prendendo spunto dalle seguenti 3 ricette proposte qui di seguito.

  1. Mini sandwiches salvia e fontina

Ingredienti:

  • ¾ tazza di burro
  • 32 foglie di salvia + 5 cucchiaini di salvia tritata
  • 16 fette di pancarrè senza crosta
  • 1 tazza di fontina grattugiata grossolanamente
  • ¼ di tazza di parmigiano grattugiato
  • Pepe nero in polvere

Preparazione:

Sciogliere il burro in una casseruola, salare e dividere il composto. Aggiungere salvia tritata a una metà, mescolare a fuoco medio per 30 secondi e spennellare 8 fette di pancarrè. Posizionare la fontina sulle altre 8 fette, aggiungere parmigiano e pepe nero. Coprite con le altre fette premendo bene, spennellando del burro fuso. Aggiungere una foglia di salvia su ogni tramezzino.

Cuocere in una padella fino a doratura entrambi i lati, spennellando con burro fuso le superfici.

  1. Salsa Tomatillo-Avocado con Tortilla Chips

Ingredienti:

  • 1 chilo di tomatillos tritati
  • 2 grandi avocado tritati
  • ¾ tazza di cipolla rossa tritata
  • ¾ tazza di coriandolo tritato
  • 3 cucchiai succo di lime
  • 3 cucchiai olio d’oliva
  • 2 peperoncini serrano tritati
  • Tortillas

Preparazione:

Far scolare i tomatillos sopra un colino per 1 ora e poi metterli in un’insalatiera. Aggiungere tutti gli ingredienti tritati finemente e mescolare. Condire con sale e servire accompagnata da tortillas.

  1. Anacardi caramellati con Cayenne

Ingredienti:

  • 2 tazze di anacardi naturali non salati (circa 10 once)
  • 1/4 tazza di sciroppo d’acero puro (preferibilmente Grado B)
  • 1 1/2 cucchiaini di semi di cumino
  • 1 cucchiaino di sale marino fine
  • 1/2 cucchiaino di pepe di Cayenna

Preparazione:

Preriscaldare il forno a 180°C e preparare la teglia con carta forno. Mescolare gli anacardi e gli altri ingredienti in una ciotola, versare il composto uniformemente nella teglia. Cuocere il tutto fino a doratura. Servire freddi.

Cous cous di pesce Bimby: ricetta e procedimento!

cous-cous-di-pesce

Il cous cous di pesce è un piatto fresco, gustoso e molto estivo, oltre che healthy e ricco di proteine. Curiosi di scoprire la ricetta?

Il cous cous di pesce è perfetto per chi ha voglia di qualcosa di fresco, ma saporito; ottimo per una cena in compagnia. Con l’aiuto del nostro amico Bimby, la preparazione del cous cous sarà semplice e divertente !

I frutti di mare come cozze, seppie, gamberi e vongole, se insieme, danno vita ad un condimento da leccarsi i baffi. È importante però acquistare frutti di mare di qualità per assicurarsi un piatto gustoso e genuino.

Fatta questa premessa, mettiamoci all’opera!

Ingredienti per il condimento: ricetta per 6 persone

  • 300 gr di vongole
  • 300 gr di cozze
  • 200 gr di gamberi
  • prezzemolo q.b.
  • 500 gr di acqua
  • 150 gr di seppie (pulite)
  • 2 spicchi di aglio
  • sale q.b.
  • 30 gr di olio extravergine
  • 1 cipolla
  • 150 gr di pomodori pachino

Ingredienti per il cous cous

  • 350 gr di acqua
  • 5 gr di sale
  • 30 gr di olio extravergine di oliva
  • 300 gr di cous cous

Preparazione del cous cous di pesce

  • Come prima operazione spurgate le vongole in una ciotola d’acqua fredda con un pugno di sale grosso e lasciatele per un’ora.
  • Pulite le cozze, prestando attenzione a togliere via tutto dal guscio e a tirare le barbette, sciacquate accuratamente le cozze e mettetele da parte.
  • Prendete i gamberi: sgusciateli, eliminate il filo nero che sarebbe l’intestino, sciacquate bene e mettete le teste da parte.
  • Lavate e asciugate il prezzemolo!

cous-cous-di-pesce

Procedimento

Per il procedimento del condimento del cous cous di pesce, partite mettendo le foglie di prezzemolo nel boccale per 10 Secondi a velocità 7 e tenete da parte.

  • Coprite con la carta da forno bagnata sia il fondo della campana del Varoma, sia quella del vassoio.
  • Distribuite su due livelli le cozze, le seppie pulite, le vongole e le teste dei gamberi con 2 spicchi di aglio e un pizzico di sale.
  • Nel boccale versate poi 500 gr di acqua e posizionate il Varoma. Cuocete per 25 minuti a velocità 1.
  • Passate alle seppie e con una forbice tagliatele a pezzetti; filtrate l’acqua che hanno rilasciato i frutti di mare (che sarà rimasta sulla carta da forno) e lasciate da parte.
  • Adesso svuotate e asciugate il boccale.
  • Togliete le teste dei gamberi dal Varoma.
  • Versate nel boccale 30 gr di olio extravergine, aggiungete l’aglio e una cipolla, le cozze, le vongole, i gamberi, le seppie, l’acqua filtrata, i pomodori divisi a metà, il prezzemolo e un pizzico di sale. Cuoci 10 Minuti a 100° Antiorario con velocità Soft tenendo il misurino, il quale va poi tolto dopo 5 Minuti.

Per il procedimento del cous cous:

  • Versate nel boccale 350 gr di acqua, 5 gr di sale e 30 gr di olio. Portate a ebollizione per 8 minuti a 100° con velocità 1.
  • Poi versate il cous cous e lasciatelo per 2 minuti con tappo chiuso; versa il cous cous in una coppa, e servitelo a tavola, a temperatura ambiente dopo averlo condito.

Per rendere il piatto di cous cous di pesce completo, potreste aggiungere anche le zucchine a pezzettoni.

E voi lo proverete il cous cous di pesce?