Giochi da fare in macchina: la mia scelta

giochi-da-fare-in-macchina

Ecco i giochi da fare in macchina che ho selezionato per quest’estate, che (spero) mi aiutino a sopravvivere a urla e noia.

La partenza infatti è vicina: 10 ore di auto come si affrontano con due bambini?

giochi-da-fare-in-macchina

1: Monopoly Hasbro

Monopoly Travel è la pratica versione da viaggio, da portare sempre con sé per giocare dove si vuole e quando si vuole, senza perdere nemmeno un pezzo.
Nato nel 1935, Monopoly è il gioco di contrattazione più famoso del mondo. Scopo del gioco è rimanere l’ultimo “finanziere” in partita dopo che tutti gli altri hanno fatto bancarotta.
Da due a quattro giocatori: sfida i tuoi amici in una lotta senza quartiere all’ultima proprietà. Ritira 200 Monopoly dollars dalla banca passando dal VIA. Riscuoti i tuoi affitti e amministra le tue finanze come un imprenditore. Al proprio turno, ogni giocatore lancia i dadi e si avventura sul tabellone, fra l’acquisto di terreni, stazioni o società; il pagamento di affitti e la costruzione di case e alberghi; le sorprese rappresentate dalle carte degli imprevisti e delle probabilità; e il ritiro dello stipendio ogni volta che si passa dal VIA. Quando un giocatore non ha denaro o proprietà a sufficienza per pagare un affitto o un debito, va in bancarotta ed esce dal gioco.

giochi-da-fare-in-macchina

2: Indovina Chi Hasbro

Che detective saresti se non potessi esercitarti anche fuori casa? Oggi puoi portare sempre con te il più divertente gioco di intuito e deduzione senza perdere neanche una figurina grazie al comodo sistema per tenere ferme tutte le carte.

giochi-da-fare-in-macchina

3: Forza 4 Hasbro

Forza 4 è il gioco di strategia verticale più famoso del mondo. Forza 4 si gioca in due, e per vincere devi formare una fila ininterrotta di 4 gettoni del tuo colore in orizzontale, verticale o diagonale. Il primo giocatore infila un gettone nella parte superiore della griglia e lo lascia scorrere fino in basso, poi il turno passa al suo avversario, che deve infilare un gettone del suo colore. Il gioco prosegue in questo modo finché uno dei due giocatori riesce a formare una fila di 4 gettoni del proprio colore. Quando infili un gettone nella griglia, stai sempre attento, perché potresti favorire l’altro giocatore! Forza 4 Travel è la pratica versione da viaggio, da portare sempre con sé per giocare dove si vuole e quando si vuole, senza perdere nemmeno un pezzo, per strateghi da 6 anni in su!

giochi-da-fare-in-macchina

4: Carte Mini Family

Tra i giochi da fare in macchina, Djeco Carte da Gioco Mini Family e’ un gioco di carte per bambini che dovranno cercare di raccogliere 4 personaggi che vivono insieme in ognuno de 7 habitat fantastici.

Procedimento: Ogni famiglia e’ costituita da 4 elementi. Dopo aver distribuito 5 carte a testa e aver riposto il resto al centro come piatto, inizia il gioco: a turno ogni giocatore chiederà una carta al suo vicino di una delle famiglie che deve completare, se la possiede la deve cedere se no il giocatore sarà costretto a pescare. Chi otterrà una intera famiglia potrà riporla davanti a se’. Lo scopo del gioco collezionare più famiglie possibile

La confezione contiene: 28 carte e le regole del gioco

Giocatori: da 2 a 4

giochi-da-fare-in-macchina

5: Carte UNO

UNO è un gioco di carte statunitense prodotto da Mattel e creato da Merle Robbins nel 1971. Il numero dei giocatori può variare da 2 a 10. Il gioco è principalmente formato da carte colorate (Rosso, Giallo, Verde, Blu) e numerate da 0 a 9, con l’aggiunta di “carte bonus” che permettono di variare in diversi modi la partita (Salta, Cambio giro, Pesca due/quattro, Cambia colore).

giochi-da-fare-in-macchina

6: Vassoio da viaggio

Trovato su Amazon, questo vassoio da viaggio è perfetto non solo per i seggiolini auto, ma può essere utilizzato anche con seggioloni, sedie per bambini convenzionali o persino viaggi in aereo. Per mangiare e giocare in movimento, una superficie più ampia di 40×30 cm è perfetta per la creazione artistica.

7: Playlist  o cd con le più belle favole

Perchè non scaricare tutte le favole più belle da far ascoltare ai bimbi mentre si è in viaggio? Non si tratta propriamente di giochi da fare in macchina ma di un metodo (testato) per far rilassare i bambini che amano ascoltare le favole… provateci, magari rilassa anche voi.

Buon viaggio.

Vacanze con i bambini: ecco perché è importante

vacanze-con-i-bambini

Vacanze con i bambini

Fare vacanze con i bambini è una cosa che tutti i genitori dovrebbero fare. Sia perché è un’esperienza memorabile sia perché è davvero utile ai bimbi.

Viaggiare sin dalla tenera età contribuisce alla loro formazione, educazione e anche al loro benessere.

È vero che spesso è difficile organizzare una vacanza, un po’ per il lavoro, un po’ per fattori economici, ma un piccolo viaggetto di tre o quattro giorni può essere un modo per dedicare del tempo ai propri figli. Tempo che generalmente viene sottratto a causa della routine quotidiana. Quindi che aspettate, preparate la valigia e tutto l’occorrente e partite !!!

vacanze-con-bambini

Scoprire il mondo con i bimbi

Fare vacanze con i bambini è bello sia per i genitori che per i piccoli, andare alla scoperta di posti incantevoli e trovarsi dinnanzi a piccole “difficoltà” per un adulto facilmente superabili, ma per i bambini sono del tutto nuove e stimolanti.

vacanze-con-bambini

Ci si arricchisce di un bagaglio culturale e formativo che rimarrà per sempre nella memoria dei bimbi. Ricordi che ogni bimbo si porterà per tutta la vita.

La vacanza con i bambini è un momento solo per voi, un modo per confrontarsi e capire come il vostro bimbo affronta le giornate in un altro luogo. È sicuramente un ritaglio di tempo che ogni famiglia dovrebbe dedicarsi. Insegnare ai bimbi qualcosa di nuovo mentre si è in vacanza è sicuramente un modo per far memorizzare meglio ed associare quell’apprendimento ad un momento bello e divertente.

Dove andare in vacanza con i bambini?

Non ci sono mete adatte ai bambini, perché i bimbi ameranno qualsiasi posto e qualsiasi tipo di viaggio. L’importante è la sintonia con i genitori, il benessere della famiglia che si trasmette ai bambini in felicità. È bello programmare ma non troppo, talvolta improvvisare e andare alla scoperta è più divertente e coinvolgente.

vacanze-con-bambini vacanze-con-bambini

I vantaggi di portare i propri figli con se in vacanza è che acquisiranno una prospettiva di vita diversa, capiranno meglio le altre culture, si abitueranno alla diversità e non cresceranno con pregiudizi.

Si renderanno conto che esiste la ricchezza ma anche la povertà, impareranno a masticare più lingue e a colmare delle nuove passioni, insomma tante lezioni di vita in un solo viaggio.

 

Vacanza in montagna con i bambini: gli indispensabili in valigia

Vacanza in montagna

Vacanza in montagna: siamo appena tornati da una bellissima settimana bianca in Trentino presso il family hotel Rainer, un resort situato in posizione tranquilla e soleggiata, con vista incantevole sull’affascinante mondo alpino delle Dolomiti di Sesto, un vero e proprio gioiello per grandi e piccini.

È stata la nostra prima vacanza in montagna in inverno e non sapevo esattamente a cosa sarei andata incontro.

Documentandomi un po’ sul web e mettendo in pratica la mia esperienza di mamma super organizzata in vacanza, ho stilato una lista completa di indispensabili per la perfetta vacanza in montagna con i bambini.

Cosa mettere in valigia prima di partire?

Prima di partire, mi sono informata online circa le condizioni metereologiche, le distanze dell’albergo dalle piste ed ho preso informazioni sulle lezioni di sci.

Ovviamente siamo andati in montagna per sciare, quindi ho preparato due valigie, una con gli indumenti da utilizzare quotidianamente, in albergo o per le passeggiate in paese e l’altra con l’occorrente per la montagna.

Preparare i bambini per un giorno sulla montagna o per qualche ora di lezione con il maestro, può diventare impegnativo se non si è preparati.

Ecco una checklist da stampare per la valigia da montagna dei bambini così da avere tutto sotto controllo

·      Protezione solare

·      Calze invernali da sci

·      Tutone da sci impermeabile possibilmente a maniche lunghe così da evitare il giaccone

·      Maglia in pile

·      Scarponi da sci / snowboard

·      Giacca sci / snowboard (nel caso optaste per i due pezzi o per la tuta a bretelle)

·      Scaldacollo

·      Passamontagna o maschera facciale

·      Casco ·      Occhiali di protezione (possedere un set di lenti di ricambio per condizioni variabili, se possibile)

·      Guanti o muffole

·      Pacchetto scaldamani in tasca (lo trovate nei centri che vendono abbigliamento sportivo)

·      Sci/ Snow Board (io questi li ho noleggiati lì)

·      Ski Pass (lo potete prendere prima di iniziare le lezioni o la vostra attività presso le scuole o gli alberghi)

Accessori

·      Occhiali da sole o occhiali con lenti a specchio (fondamentali per chi deve sciare)

·      Balsamo labbra

·      Borraccia d’acqua

·      Spuntino Per il quotidiano ho invece preparato un’altra valigia inserendo tutto il necessario.

Ecco cosa ho inserito nella mia valigia per la vacanza in montagna dei bambini

·      Calze pulite

·      Biancheria intima

·      Guanti in lana

·      Scarpe da ginnastica

·      Cappello

·      Cambio di vestiti (ho considerato uno al giorno)

·      i-Pad o libro (per il lunghissimo viaggio che abbiamo affrontato da Bari a Sesto)

Indicate per il trattamento degli stati irritativi della gola causati da raucedine, orofaringite o tonsillite. Al gusto cola e con estratto di erisimo e di aloe, sono indicate per i bambini dai 6 anni e facili da assumere fuori casa. Le ho scoperte da poco in farmacia ed inserite subito nel mio kit di viaggio.

Vacanza in montagna

 

Ora siete pronti a partire anche voi, senza stress e nervi tesi.

Organizzandosi al meglio, la vacanza in montagna con i bambini non sarà più un problema.