Si chiama Kety ed è la Pigotta di Stefanel per l’Unicef

pigotta-stefanel-unicef

Se dovete fare un piccolo pensiero ai pargoletti ecco un’idea carina e benefica direttamente dal mondo Stefanel. L’azienda italiana anche quest’anno ha realizzato la tenerissima Pigotta per l’UNICEF.

Le bamboline in pezza saranno disponibili presso le boutique di Milano, Verona, Roma, Treviso, Firenze, Napoli, Palermo e Venezia.

Sono realizzate completamente a mano dai volontari che lavorano nei centri per anziani e scuole e sono diventate la mascotte dell’UNICEF per salvare la vita dei bambini nei paesi in via di sviluppo.

Se volete adottare una Pigotta sappiate che l’offerta minima è di 20 euro ed in più si potranno garantire ad un bambino in Africa centrale ed occidentale una serie di interventi salvavita che prevedono cure mediche, acqua potabile, alimenti terapeutici e zanzariere antimalaria.

LIKE LIKE LIKE

IT

Recommended Posts

1 Comment

  1. Sono di Napoli dove posso trovare la pigotta kety?????


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.