Chirurgia estetica: i nuovi trend del 2022

chirurgia estetica

Per un certo periodo le richieste da parte dei soggetti che si volevano sottoporre a interventi di chirurgia estetica si sono fortemente ridotte.

Le cliniche che si occupano di questo tipo di attività hanno infatti subito una diminuzione delle domande di interventi di chirurgia estetica nel periodo della pandemia correlata al virus Covid-19. Nell’ultimo periodo però le richieste sono ripartite e sempre più persone si sono avvicinate alla chirurgia estetica, proprio come avveniva pre-pandemia. Vediamo quali sono i trend per il 2022, perché anche in questo settore esistono le mode del momento.

Perfect slim toned young body of the girl . An example of sports , fitness or plastic surgery and aesthetic cosmetology.

Dove recarsi

Cominciamo con il dire che gli interventi di chirurgia estetica si possono realizzare esclusivamente all’interno di cliniche dedicate.

Si tratta pur sempre di interventi di tipo chirurgico, più o meno invasivi a seconda dei casi, per i quali è bene seguire tutte le norme igieniche e sanitarie necessarie a garantire il successo e a limitare il rischio di eventuali effetti indesiderati. Esistono numerosi centri per la chirurgia estetica Roma, alcuni dei quali particolarmente specializzati in specifiche aree di intervento. Chi fosse interessato a sottoporsi a un qualsiasi intervento prima dello stesso viene seguito da un medico, che si occupa non solo di suggerire la soluzione migliore per lo specifico problema estetico che il soggetto vuole correggere, ma anche di valutare l’eventuale necessità di sottoporsi a un intervento.

I trend per il 2022

Per il 2022 il viso la fa da padrone nelle scelte di chi desidera sottoporsi a un trattamento estetico. Si prevede anche un ritorno ai trattamenti estetici e chirurgici che vanno a modellare le labbra e il sorriso, come i filler con l’acido ialuronico. Particolarmente trendy sono anche i trattamenti cosiddetti di mini lifting mirato, con i quali si va a ringiovanire zone specifiche del viso, come ad esempio il collo o la fronte. In questo caso si tratta di interventi scarsamente invasivi, che spesso vanno però eseguiti in anestesia generale. È quindi importante prevedere anche la degenza in clinica post intervento, per almeno la giornata necessaria ai controlli di routine. Altri trattamenti particolarmente richiesti a inizio 2022 segnano il trend per i prossimi mesi e riguardano la necessità di migliorare la tonicità di tutto il corpo, in tempo per la prova costume che si avvicina, come ad esempio la lipoaspirazione o l’addominoplastica.

Un ritorno all’effetto acqua e sapone
Per certi versi la pandemia che ha imperversato negli ultimi due anni ha dettato un nuovo trend, che riporta la bellezza a canoni del passato, con degli interventi che mirano a migliorare l’aspetto in una maniera più naturale. Gli interventi di chirurgia estetica più richiesti oggi sono lontani dagli eccessi del passato. Il seno si rimodella e si rassoda, senza raggiungere ulteriori taglie; il corpo si tonifica e si rende più piacevole e armonioso. Per quanto riguarda il viso il trend è invece quello di sempre: migliorare il tono della pelle, ridurre le rughe e perdere “qualche anno” grazie a tecniche innovative, non necessariamente invasive.

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.