COME NASCONO I BAMBINI | Il sesso raccontato ai propri figli

come nascono i bambini

Mamma: come nascono i bambini?

E la fatidica domanda arrivò: mamma come nascono i bambini.

Autore: Claudio, 6 anni e tanta tanta fantasia.

Bè, mi aspettavo già da un po’ il momento imbarazzante e tanto temuto dai genitori, proprio per questo erano mesi che preparavo la risposta, in accordo con mio marito.

Uccelli, api, cavoli e cicogne.

come nascono i bambini

Che linguaggio usare per parlare di sesso ai bambini?

Alcuni genitori si preparano per anni, con un libro informativo da far leggere al loro bambino nel momento in cui arriva la domanda.

Altri si lasciano prendere dal panico e si bloccano, o ancora li ingannano utilizzando la natura e i suoi animali misteriosi. Poi ci sono quelli che preferiscono essere onesti.

Io ho scelto la strada della verità.

Tutto è nato quando Claudio si è accorto della mia cicatrice sulla pancia.

Alla sua domanda su come me la fossi procurata, gli ho risposto con naturalezza che mentre lui ha scelto una via “naturale” per nascere, la sorellina, già dalla pancia, decisamente più agitata, ha preferito mettersi di traverso in sala parto e così hanno tagliato la pancina della mamma per tirarla fuori.

“Ok, mamma… ma come siamo entrati nella pancia?”

A questa domanda ho risposto prendendo spunto da un noto film anni ’90, Senti chi parla e partendo proprio dall’immagine dell’uovo che viene fecondato, ho raccontato che quando la mamma e il papà si vogliono bene e decidono di mettere al mondo un figlio, entrano in contatto e il piccolo bambino, che all’inizio è come un girino, dal papà passa alla mamma che nel suo pancino lo protegge e così inizia a crescere per poi diventare dopo 9 mesi un bimbo.

Ecco, l’onestà entro limiti ragionevoli direi.

La verità non deve significare dare loro ogni singolo dettaglio, probabilmente potrebbero sentirsi confusi e imbarazzati e non deve essere più complicato di quanto in realtà lo sia già.

come nascono i bambini

Ho stilato così una mini guida su i DO e i DONT’S in tema di sesso raccontato ai bambini

NON evitare la domanda

Se i vostri figli non ottengono le risposte da voi, potrebbero cercarle altrove e spesso potrebbero non seguire la nostra linea educativa.

Inoltre, secondo alcuni studi, i bambini i cui genitori discutono di sesso, diventano sessualmente attivi più tardi rispetto ai loro coetanei e sono più propensi a usare la contraccezione.

Mamme di bambine, parlate della pubertà

Il momento della pubertà potrebbe rappresentare uno shock se non lo si affronta prima con la bambina.

Tutti i ragazzi dovrebbero essere informati su cosa aspettarsi prima dei 12 anni.

Fai trasparire tranquillità

Anche se l’argomento può risultare scottante, più sei più normale e più l’argomento sembrerà tale anche a tuo figlio; ogni volta che affronterai con successo un argomento delicato, il livello di ansia diminuirà.

Se eviterai questi discorsi, il tuo bambino non imparerà i tuoi valori sul sesso, ma i suoi “servendosi” di media e amici.

Come entrano i bambini nella pancia?

Usa libri o film per aiutarti, come ho fatto io.

Immagini, diagrammi, descrizioni semplici, a volte possono veramente aiutare.

Non evitare di dire ai tuoi figli come si fanno i bambini perché, come sopra, potrebbero cercare le risposte da soli.

E ricordate: c’è un punto di equilibrio tra il dire la verità e cadere nel “pettegolezzo più splatter” condividendo dettagli intimi che ovviamente non è opportuno rivelare.

Post in collaborazione con Bayer per il progetto sulla Contraccezione Consapevole.

 

Per una scelta consapevole parlane con il tuo ginecologo e nel frattempo puoi informarti su tutti i metodi disponibili su sceglitu.it in più da qualche settimana è online la pagina facebook https://www.facebook.com/MyContraceptionIT/ un luogo di dialogo e confronto dove abbattere  lassurdo taboo che non ci fa dialogare su contraccezione e sessualità

#BayerItalia

#Consapevolezza è #Libertà

#ContraccezioneConsapevole

 

 

 

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.