Come scegliere i lampadari moderni per la casa

LEROY MERLIN

Arredare la propria casa non è un’operazione così semplice. A incidere sulle scelte ci sono numerosi elementi come lo spazio, lo stile e l’illuminazione.

È proprio quest’ultima a rappresentare un dettaglio prezioso, che è necessario compiere con cura.

Decidere la giusta tipologia di luce è importante, soprattutto per le numerose alternative che si possono trovare in commercio. Quella dei lampadari moderni per la casa è una delle più ricercate, ma richiede attenzione perché basta un dettaglio sbagliato a rendere meno accogliente l’ambiente.

 

Ogni stanza ha un tipo di lampadario che meglio si addice alle sue caratteristiche strutturali, questa è la prima regola da seguire se si desidera arredare i propri spazi domestici con un’illuminazione che sappia mettere in risalto l’arredamento e i suoi punti di forza.

 

Tra i lampadari moderni per un design di tendenza ci sono quelli minimalisti, così come quelli più appariscenti: tutto dipende dai gusti personali di chi abita la casa, ma anche alle sue caratteristiche, perché non tutte le fonti di luce artificiale si legano a tutti gli ambienti domestici.

 

Per la decisione definitiva è necessario rivolgersi a punti vendita che sappiano rispondere alle più svariate esigenze e che propongano un catalogo ricco di alternative.

 

Da non sottovalutare le opzioni che si possono trovare online, ad esempio, su e-commerce specializzati come quello di Leroy Merlin, che propone diverse soluzioni in grado di rendere più bello e confortevole lo spazio.

Elementi per la scelta

Il settore dell’illuminazione è in continua evoluzione, da sempre, ancor di più in questi anni in cui sembra essersi ritagliato uno spazio importante nel design.

lampadari-moderni
Photo by Tomas Jasovsky on Unsplash

Se si desidera optare per i lampadari moderni per dare stile alla propria casa è utile seguire alcune semplici regole per fare la scelta giusta, anche perché non si può soltanto lasciarsi guidare dai propri gusti personali.

 

Ecco quali sono gli elementi da tenere presenti:

 

  • Dimensioni. Prima di acquistare un lampadario è indispensabile pensare alle dimensioni della stanza in cui verrà posizionato. Solitamente, per stanze piccole si richiedono lampadari di dimensioni ridotte e ambienti più ampi, invece, necessitano di elementi di grandi dimensioni. Questo non ha solo una motivazione estetica, ma anche funzionale legata alla corretta illuminazione degli spazi.
  • Potenza. Non devono essere solo belli, i lampadari moderni o vintage che siano, devono avere la potenza d’illuminazione ideale per la stanza in cui si posizioneranno. Per ambienti fino a 20 mq la giusta quantità di luce è 15W al mq. Se invece si ha un ambiente più grande, dai 20 ai 50 mq, la quantità corretta è di 20W al mq.
  • Forma. Selezionare il lampadario in base alla sua forma non è una cosa semplice. Di regola, se si hanno soffitti bassi è preferibile optare per una forma piatta, magari per qualche plafoniera o almeno per qualche elemento che si sviluppi orizzontalmente.
  • Stile. Inutile dire che lo stile di un lampadario deve rispecchiare quello del resto della casa o almeno dello spazio che dovrà illuminare.

 

lampadari-moderni
Photo by Nick Fox on Unsplash

Tipologie di lampadari moderni

I lampadari moderni per l’arredamento della propria casa sono uno degli elementi che rendono lo stile più personale e originale. Una fonte di luce artificiale, se pensata con cura, è capace di trasformare un ambiente rendendolo particolarmente accogliente.

 

Anche se si decide di optare per questa tipologia, è possibile decidere tra diversi modelli, ognuno dei quali sa rispondere alla perfezione alle esigenze della casa e di chi la abita.

Scopriamo di seguito i principali lampadari moderni:

 

  • Stile industriale. Tra i più in voga negli ultimi anni, i lampadari in stile industriale sanno regalare la giusta atmosfera accogliente accompagnata da un tocco di design personale e originale. Il protagonista è il metallo che può prevedere una copertura oppure essere accompagnato da un semplice filo che scende e lascia scoperta la lampadina.
  • Geometrie e forme semplici. Possiamo dire che le forme geometriche non passano mai di moda. I materiali sono l’acciaio, il metallo e il cromo che sorreggono forme lineari e astratte.
  • Modernità significa anche colore. La regola non è mai stata più vera come in questo caso. Chi ha detto che non si possa osare con le sfumature? Si possono trovare lampadari moderni di ogni colore, dal rosso per osare, al giallo per rallegrare gli ambienti, fino all’azzurro per donare maggiore relax.

Ancora qualche consiglio

Gli elementi da tenere presenti e le tipologie di lampadari moderni per gli ambienti della casa sono necessari per compiere la scelta giusta, ma da soli non bastano.

 

Tra i dettagli da non sottovalutare c’è anche quello della tipologia di luce. Se calda o fredda, cambia totalmente l’atmosfera.

 

La luce calda si usa se si desidera un ambiente accogliente, suggestivo e soft. Se, invece, si ricerca uno spazio con un’illuminazione più decisa, la luce fredda è l’alternativa ideale. Anche in questo caso tutto dipende dai gusti personali e dalle caratteristiche strutturali della stanza, elementi che vanno sempre di pari passo.

 

 

 

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *