Cruciani C per AIL, insieme per la Ricerca

Sarà che aspetto un bimbo, ma questo tema mi sta particolarmente a cuore.

Valutare la possibilità e l’esito delle gravidanze portate avanti da pazienti affetti da Leucemia Mieloide Cronica (LMC) in cura con farmaci inibitori della tirosin-chinasi. Questo l’obiettivo dello Studio Scientifico, promosso dal GIMEMA, Gruppo Italiano Malattie EMatologiche dell’Adulto, con l’ausilio dell’AIL, Associazione Italiana contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma.
Lo studio ha fino ad ora coinvolto 63 pazienti di età compresa tra i 22 e i 37 anni e 71 gravidanze. Dati interessanti cominciano già ad emergere, ma per far sì che si possa giungere a conclusioni scientificamente significative, c’è bisogno di valutare un maggior numero di casi, coinvolgendo altri centri di ematologia in Italia.
La prosecuzione di questa importante ricerca, il cui termine è previsto a fine 2015, sarà oggi resa possibile grazie alla partnership di AIL con Cruciani C, azienda leader nel fashion system mondiale da sempre impegnata nel sociale e da 2 anni al fianco di AIL.
Per l’occasione è stato realizzato La buona Stella della Ricerca, bracciale in pizzo macramè e fili di lurex ispirato alla Stella di Natale, simbolo della storica campagna di raccolta fondi dell’Associazione, disponibile in sette diversi colori moda: rosso, rosso lurex, carbone, bianco lurex, argento, oro, petrolio verde lurex. Di questi colori, rosso, oro e argento verranno distribuiti unicamente da AIL attraverso i suoi canali diretti, sito internet e social network.
Sono già tanti i volti noti che hanno aderito all’iniziativa indossando il bracciale: Lorena Bianchetti, Claudia Gerini, Euridice Axen e Rosaria Renna.
L’iniziativa è stata presentata a Roma, presso il MAXXI 21 cafè, all’interno del Museo nazionale delle Arti del XXI secolo MAXXI, da Franco Mandelli – Professore Emerito di Ematologia e Presidente Nazionale AIL; Arianna Caprai – CDA Cruciani C; Paola Fazi – Fondazione GIMEMA, alla presenza della stampa, dei testimonial e dei grandi donatori che sostengono il progetto.
I bracciali nelle sette colorazioni saranno disponibili da metà novembre a metà gennaio in tutta Italia, presso le boutique Cruciani e Cruciani C e online su www.crucianic.com/it_IT/braccialetti, oltre che sul sito dell’AIL www.ail.it, al costo di 10 euro.

Anche quest’anno in occasione del Natale, Cruciani C rinnova il suo sostegno ai progetti promossi dall’Associazione. Tanti sono i traguardi raggiunti grazie a questa collaborazione: dal 2012 ad oggi sono stati venduti oltre 100 mila bracciali, per un totale di €500.000 fondi raccolti che hanno permesso di finanziare la ricerca scientifica e i servizi di assistenza ai malati ematologici.

Dona anche tu e aiuta la ricerca!
cruciani-ail
cruciani-ail

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.