Lo ha deciso l’UE: da Marzo vietati i test sugli animali per fini cosmetici

ue-vieta-test-animali-cosmetici

Finalmente. Basta basta basta. Nel 2013 non si poteva più accettare ciò. Sia chiaro non voglio fare l’animalista ma era veramente un orrore sapere che molte grandi case cosmetiche plurimiliardarie utilizzassero ancora gli animali per i test sui prodotti di bellezza.

Ma ora dall’11 Marzo care mie adorate appassionate beauty addicted sappiate che potrete comprarvi tutto quello che volete senza nessun rimorso sulla coscienza.

Dopo 20 anni di dure campagne, l’azienda cosmetica The Body Shop e l’organizzazione non-profit Cruelty Free International possono finalmente celebrare la fine di tutti i test sugli animali per fini cosmetici in Europa.

Sì perchè l’UE ha finalmente approvato con decreto il divieto di importare e vendere prodotti ed ingredienti cosmetici testati sugli animali nella UE a partire da Marzo 2013.

Questa vittoria significa che a partire dall’11 Marzo, chiunque desideri vendere nuovi prodotti ed ingredienti cosmetici nell’Unione Europea non dovrà averli testati sugli animali, in qualunque parte del mondo.

Il divieto riguarda tutti i cosmetici, compresi i prodotti per l’igiene e la cura del corpo e quelli di bellezza, dal sapone al dentifricio. The Body Shop è uno dei pochi marchi che non avrà alcuna ripercussione a causa di questo divieto, essendo da sempre Contro i Test sugli Animali.

L’Amministratore Delegato di Cruelty Free International, Michelle Thew, ha affermato: “Questo è davvero un evento storico. Ora sposteremo la nostra determinazione e la nostra visione verso un panorama globale, per assicurarci che il resto del mondo segua questo stesso percorso.”

Paul McGreevy, Direttore del Reparto Valori Internazionale di The Body Shop, ha rivolto un pensiero ai clienti che hanno sostenuto per tantissimi anni le campagne contro i test cosmetici sugli animali realizzate dall’azienda. Ha detto: “Questo straordinario risultato in Europa è solo il primo capitolo. Il futuro del mondo della bellezza deve essere cruelty free.”

VIVA L’UNIONE EUROPEA!!!

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.