Donatella Versace inaugura la nuova boutique a SoHo in NY

versace-soho-new-york

Donatella Versace vuol finire in bellezza il 2012 e per farlo decide nonostante lo spauracchio della congiuntura economica di inaugurare l’apertura della prima boutique Versace downtown a SoHo.

Il nuovo store concept, pensato da Donatella insieme all’architetto inglese Jamie Fobert, è la sintesi dell’energia che nasce dall’incontro fra l’heritage Versace e il futuro del brand.

Un ricco pavimento a mosaico che riprende quello di una basilica romana dell’ 800 d.C, pannelli ondulati di plexiglass sospesi, riminiscenze di dettagli opulenti, tipici delle storiche boutique di Gianni Versace e pareti che seguono un movimento a onda.

La struttura architettonica di Versace SoHo ricorda il catwalk di una sfilata: su di un lungo corridoio si trovano sei pannelli girevoli bianchi e oro.

Dietro ai pannelli, alcune nicchie, disposte in varie direzioni, applicano un nuovo concetto di esposizione del prodotto.

La boutique di SoHo sarà anche il laboratorio per le continue collaborazioni tra Donatella Versace e alcuni designer con i quali verranno realizzati pezzi in edizione limitata, interpretando la loro personale idea del brand Versace.

Il primo designer scelto da Donatella Versace è Christopher Kane. La collezione realizzata per l’occasione va dalle T-shirt con immagini Versace d’archivio, agli auricolari dorati con Medusa, fino al gioco da tavolo chiamato “Medusa & Greca.”

Donatella Versace ha dichiarato: “Arte, musica, fotografia, danza e moda sono da sempre il mix con cui mi identifico. La contaminazione tra queste diverse forme d’arte è per me ispirazione ed evoluzione. E’ così anche per la nuova boutique Versace Soho, dove ho voluto mixare Up Town”.

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.