In viaggio con Veratour e #inviatospeciale

Ci si può ricredere in merito all’idea un po’ antica del Villaggio Vacanze?

Bè è quello che è successo a Valentina Cappio, autrice del blog The Family Company e Cristina Rampado, autrice di CrinviaggioSi, mamme blogger scelte per partecipare alla seconda edizione de “L’Inviato Speciale”, l’iniziativa ideata da Veratour dedicata a travelblogger e storyteller per raccontare e condividere l’esperienza di una vacanza in un Villaggio Veraclub.

Le due blogger mamme hanno infatti soggiornato presso il Veraclub Palm Beach & Spa in Madagascar e il Veraclub Jaz Oriental a Marsa Matrouh in Egitto tenendo nel corso dei giorni un vero e proprio diario di viaggio sulla loro esperienza.

Attraverso post, tweet ed immagini hanno così fatto sognare tantissimi lettori immortalando con parole ed immagini i due resort in cui hanno alloggiato, selezionati in base ad un criterio family friendly coerente con la mission del progetto e con il posizionamento sul mercato di Veratour, che da sempre ha scelto nelle famiglie con bambini una delle principali audience di riferimento per la propria offerta di pacchetti vacanze.

Nel corso dei giorni Valentina e Cristina si sono così potute ricredere sull’idea di vacanza in villaggio, che può diventare difatti una vera e propria esperienza, tra escursioni, momenti di relax e tanto altro.

Un’esperienza davvero straordinaria: abbiamo visto posti splendidi, attraversato villaggi fatti di capanne, fatto snorkeling in un mare turchese e costruito castelli di sabbia su una spiaggia bianchissima. È stata una vera e propria full immersion nei sorrisi del popolo malgascio. Indimenticabile!” le prime impressioni a caldo di Valentina Cappio.

Una scoperta interessante e stimolante – continua Cristina Rampado – Non avevo mai vissuto un viaggio in questo modo: relax, sole, mare incantevole, sport, buon cibo, esperienze, escursioni e molto altro tutto a portata di mano.”

Ma anche per i bambini c’è un mondo tutto da scoprire…la formula della “Vacanza Made in Italy” “facilita la vita alle famiglie italiane pur mantenendo intatta la percezione della cultura locale”, sottolinea Valentina Cappio. Dello stesso parere è anche Cristina Rampado che di Veratour dice: “offre davvero un buon compromesso tra l’esigenza di comfort e il “sentirsi a casa” e la voglia di scoprire mete esotiche”.

Grazie ad #inviatospeciale oltre 180mila utenti sono stati coinvolti in questa esperienza… al prossimo anno con nuove sfide e nuove esperienze di vita!


Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.