La primavera-estate 2019 con Gucci

gucci 2019

La nuova campagna di Gucci si intitola “Showtime”.

Si apre il sipario e parte un annuncio “Signore e Signori, benvenuti, benvenuti, è l’ora di mostrare” è così che un ragazzo in smoking presenta a tutti un elenco vestito Gucci che canta e balla allo stile dei classici musical dell’epoca dorata, mentre suona la canzone del 1946 di Irving Barlin “There’s No Business Like Show Business”.

A ritrarre il tutto c’è il famoso fotografo di moda Glen Luchford (1968) che durante gli ultimi trenta anni ha lavorato con la maggior parte delle riviste di moda più famose di sempre: British Vogue, French Vogue, Vanity Fair e molte altre.

Alessandro Michele direttore creativo del brand dal 2015 ci presenta un omaggio spiritoso e allegro dell’epoca dorata dei musical.

Gucci porta in passerella tutto lo stile hollywoodiano degli anni 40 e 50. Un’opera d’arte, così si può definire la nuova collezione primavera-estate 2019. Il direttore creativo Alessandro Michele ha trovato ispirazione nell’epoca hollywoodiana più glamour e scintillante della storia. Girate in grandi teatri o scenari, le immagini imitano alcuni dei migliori film classici di sempre.

Come “Un americano a Parigi” di Vincent Minneli “I modelli” di Charles Vidor e tanti altri.

La collezione Gucci (brand presente anche su Stileo.it) rende omaggio ai grandi musical anni 50 e ai film che hanno fatto al storia.

Il designer si ha basato sulle scene rimaste nella storia e le a reinterpretate. Nelle immagini presenti sui social si può vedere una Marylin Monroe cantanto Diamons are a girl’s best friend” in “Agli uomini piacciono le bionde” mentre Debbie Reynols entra in scenda da una torta al suono di “Dream of you” in “Cantando sotto la pioggia”, troviamo anche Rita Hayworth e Gene Kelly in “Cover girl”. Luci e atmosfera che incantano accompagnano abiti sfarzosi pieni di vita e colore che seducono lo sguardo. Un continuo gioco di righe, tessuti, satin e impressionanti vestiti di pailettes caratteristici del periodo. L’esagerazione e il glamour trovano posto anche nella scelta degli accessori: maxi gioielli, corone con cristalli e braccialetti dorati a forma di serpenti.

gucci 2019

Fedele ai suoi codici estetici, Gucci ci porta colore, contrasto e forme impossibile che ricordano tendenze di ogni parte del mondo.

 

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *