Lato b a pera o mela: come valorizzarlo

lato b a pera

Il lato b a pera, mela o pesca: quello perfetto è tutta una questione di gusti!

Lato b a pesca, lato b a pera… se proprio non sopportate la forma del vostro fondoschiena valorizzatela con dei trucchi.

Il lato B è perfetto è il sogno di ogni donna, ma come raggiungere questo obiettivo?

Partiamo dal fatto che la maggior parte delle donne vede il suo lato b troppo largo, troppo stretto o troppo/poco sporgente.

Per non parlare di eventuali inestetismi – in prima posizione la cellulite, seguita dalle odiosissime smagliature – che fanno ricorrere ai ripari:

  • creme idratanti
  • trattamenti anticellulite
  • fanghi
  • massaggi
  • attività fisica

TIPI DI SEDERE

QUANTE FORME HA IL LATO B

Partiamo da una grande premessa: SIAMO TUTTE DIVERSE! – Per fortuna, direi.

Fatta questa premessa, a cui aggiungiamo anche conformazione fisica, abitudini alimentari e stili di vita, esistono varie forme di lato b perfetto o meno, a voi l’ardua sentenza;)

Generalizzando, i fondoschiena più diffusi sono 4: il lato B a pesca, a pera, a pomodoro e quello a cuscino.

Prima di iniziare con la descrizione di ogni fondo schiena, piccola curiosità: i glutei sono tra i muscoli più forti di tutto il corpo che hanno il compito di sostenere il peso del busto. 

FONDOSCHIENA FEMMINILI

IL LATO B A PERA

Questa qui è la forma di lato b più diffusa tra noi donne italiane, tipico della conformazione mediterranea; nello specifico:

  • la parte dei glutei inferiori è più ampia rispetto a quella superiore
  • la vita è generalmente stretta
  •  tra coscia e gluteo è probabile che abbiate le cosiddette culotte de cheval – cuscinetti di grasso che tendono ad allargare la figura.

Se avete questo tipo di lato b quasi sicuramente avete un fisico ad anfora.

lato b perfetto

Il segreto per valorizzare il vostro fondoschiena:

  • fate della attività aerobica che renda più armoniosa la silhouette
  • sono ottime anche lunghe camminate a passo svelto
  • eseguite serie ripetute di sidekicks, ovvero di calci laterali
  • evitate i pantaloni skinny e a vita bassa che abbassano il baricentro; preferite i pantaloni palazzo e le gonne svasate a vita alta che sottolineano la vita sottile.

IL LATO B A PESCA

Diciamo che è lui il lato b perfetto: alto, sodo e rotondo.

lato b perfetto

Ricordate però che il lato b perfetto non è una tipologia fisica, ma è il risultato di una corretta alimentazione e di un po’ di sano esercizio fisico; cioè è raro nascere con sedere da favola senza alcuno sforzo!

Se avete questa predisposizione naturale:

  • gli squat vi aiuteranno ad averlo sodo e alto insieme agli affondi
  • i jeans skinny valorizzeranno la vostra forma, così come una gonna a matita o il classico tubino.

Il LATO B A POMODORO

Si tratta di un lato b piccolo, minuto e non molto formoso, tipico delle modelle e delle donne molto snelle; il rischio in questo caso è che appaia “piatto”.

Per ottenere una forma più scolpita è importante fare attività fisica per tonificare e sviluppare i muscoli dei glutei. Gli squat saranno i vostri best friend!

lato b perfetto

Per quanto riguarda l’abbigliamento, meglio evitare i capi troppo attillati e con il tessuto troppo sottile; indossate dei jeans o dei pantaloni con le tasche posteriori o delle gonne che cadono morbide.

IL LATO B A CUSCINO

Il fondoschiena preferito degli uomini americani alla Kim Kardashian; è abbondante, sporgente e morbido.

Per evitare che diventi troppo morbido, fate lo step e i sidekicks.

lato b perfetto

Kim Kardashian esibisce con orgoglio il suo lato, indossando abiti attillati che lo mettono in mostra. Se al contrario preferite essere più comode, scegliete pantaloni morbidi, come quelli in seta.

LATO B PERFETTO DA SPIAGGIA: ALTRE TIPOLOGIE

Se pensavate che le tipologie di lato b si limitassero a queste, ecco qui delle altre in versione beachwear.

lato b perfetto

In commercio esistono modelli di slip differenti per ogni tipologia di costume da bagno: brasiliana, culotte, più o meno sgambati e così via!

IL LATO B SQUADRATO

Sembra formare una sorta di rettangolo e spesso e volentieri è anche abbastanza piatto e poco voluminoso; per rendere il lato b tondeggiante scegliete un bikini con i laccetti e dal taglio sgambato.

NO a culotte e a slip troppo, che accentuano la forma squadrata.

IL LATO B A FORMA DI V

Questo fondoschiena è più stretto nella parte inferiore che appare quasi all’ingiù e “svuotata”.

Scegliete il costume da bagno con slip, valorizzerà ed evidenzierà le vostre forme.

IL LATO B TONDO

Una delle forme più facili da valorizzare e anche una delle più desiderate in assoluto.

In questo caso si può osare con un perizoma, ma se non ve la sentite scegliete la brasiliana sgambata.

Da evitare costumi a vita alta.

IL LATO B A FORMA DI A

Il lato b a forma di A è tipico di chi ha il fisico a pera o a clessidra – più stretto nella parte superiore e più largo in quella inferiore del corpo.

In questo caso il costume da bagno perfetto è quello più sgambato in assoluto in modo da bilanciarne le forme.

IL LATO B A CUORE

Se il vostro lato b sembra formare un cuore all’ingiù, forse avrete le anche sporgenti e i fianchi sono un pò più larghi rispetto alla vita.

In questo caso il costume da bagno per voi è quello a vita alta!

 

 

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.