Paola Barale taglio capelli: Uramaki e Manga cut

Grintosa, bionda e sempre sulla cresca dell’onda con tantissime novità che fanno parlare di lei: parliamo di Paola Barale taglio capelli.

Dal suo debutto negli anni ’90 come valletta di Mike Bongiorno, Paola Barale non ha mai realmente abbandonato il carré medio che la fa assomigliare a Madonna nel video True Blue.
Ha da poco compiuto 50 anni eppure per noi resta sempre la ragazza di Fossano.
Si è sposata, ha divorziato, non ha avuto figli, la storia di amore più recente è stata quella con Raz Degan e condivide le sue piccole e grandi passioni sui social network – in particolar modo su Instagram.
Ha una dote innata di dettare tendenze, ad esempio ogni suo taglio diventa leggenda!
PAOLA BARALE TAGLIO CAPELLI EVERGREEN
I  capelli sono biondo platino, tagliati corti appena sotto il mento e scalati.
Se pensiamo a Paola Barale taglio capelli, ecco i look che vengono in mente:

  • versione rock con le ciocche spettinate
  • versione retrò con le onde piatte anni ’20
  • super chic con caschetto super disciplinato
  • super trendy con le punte rosa

Sono molte le donne che si ispirano ai suoi tagli chiedendo al parrucchiere di imitarli.

TAGLIO CAPELLI PAOLA BARALE: URAMAKI CUT

Di recente ha condiviso sul suo profilo Instagram il suo nuovo taglio di capelli.
Mauro Situra, del gruppo Aldo Coppola a Milano, è il suo hairstylist, il quale ha testato su di lei la tecnica di taglio Uramaki cut.

Con questa tecnica si avvolgono i capelli sul pettine e poi si effettuano dei piccoli tagli; tolto il pettine i capelli risulteranno scalati e sfoltiti in modo “naturale”.
Il nome deriva dal mondo della cucina giapponese, perchè la rotazione ricorda la tecnica per realizzare il famoso roll di sushi.
Per la prima volta pare che questo taglio non abbia ottenuto un grandissimo consenso – forse perchè troppo artistico – o forse a causa di un buco sulla nuca, che emerso in un video su Instagram.

 
Molti Instagrammer hanno avvisato Paola dell’errore, ma  lei ha avvisato che “il buco” è previsto dal taglio.
PAOLA BARALE TAGLIO CAPELLI: MANGA CUT
L’uso della macchinetta – strumento prevalentemente maschile utile a radersi barba o capelli – è utilizzato ora anche per gli hair cut femminili.

Paola Barale, dopo l’uramaki cut, ha deciso di ritornare da Mauro Situra per provare un nuovo taglio: il Manga Cut, che consiste nel realizzare una scalatura profonda sul collo con la macchinetta.
Questo taglio aiuta a creare maggiore volume e ad armonizzare un viso troppo spigoloso.
Molti fans sono nuovamente non d’accordo sulla scelta.

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.