Parigi in primavera: cosa fare e dove andare

parigi-in-primavera

Parigi in primavera è forse una delle esperienze di viaggio più belle.

Vivere la città quando si risveglia dall’inverno freddo, ti permette di scoprire sotto una nuova luce, stradine, paesaggi ed angoli così romantici e dal colore insolito.

Parigi in primavera, quando la città esplode di nuova vita attraverso i suoi parchi e giardini, i mercati di strada e le terrazze dei caffè; aggiungi una spolverata di graziosi fiori pastello, lussureggianti parchi verdi, un pizzico di romanticismo, celebrazioni pasquali alimentate con cioccolato e una serie di eventi culturali speciali e avrai una stagione piena di piaceri parigini.

Non vi resta che prenotare hotel e volo su Expedia e partire alla scoperta della città degli innamorati.

Quali sono le esperienze essenziali da non perdere se visiti Parigi in primavera?

Le temperature primaverili a Parigi, salgono da un massimo medio di 12 ° C a marzo a 20 ° C a maggio. È un ottimo momento per esplorare la città prima che faccia troppo caldo. Ecco cosa visitare e le attività da fare a Parigi in primavera

Riscopri una città fiorita

Dagli alberi in fiore ai giardini perfettamente curati piantati con filari di tulipani, le fioriture primaverili di Parigi aggiungono una spruzzata di colore alla città. I fiori di ciliegio rosa pallido sono i preferiti dai fotografi e troverai divertente quando questi ultimi si radunano nei luoghi più popolari, come i giardini del Trocadero, intorno alla Torre Eiffel e in Piazza Jean XXIII dalla Cattedrale di Notre Dame. I ciliegi di solito fioriscono in aprile ma prima portai trovare fiori di magnolia e glicine, oltre a esposizioni floreali nei parchi della città. Ogni parco è colorato di tulipani, narcisi e peonie.

La Pasqua a Parigi

Festeggia la Pasqua in alcune delle chiese e cappelle più famose di Parigi. Nella splendida Saint-Chapelle gotica puoi ascoltare un concerto di musica di Vivaldi, Bach e Purcell sullo sfondo delle vetrate della cappella di 600 metri quadrati. Ci sono anche concerti speciali nella chiesa della Madeleine e nella Reggia di Versailles.

Mangia cioccolata

La Pasqua è anche la scusa perfetta per banchettare con la cioccolata e nelle “boutique” dei maestri cioccolatieri, troverai vere e proprie opere d’arte commestibili.

Cerca i negozi Jeff de Bruges e La Maison du Chocolat o visita i grandi magazzini Galeries Lafayette. Se sei un vero amante del cioccolato, vai a Saint-Germain-des-Prés.

Qui troverai i cioccolatieri di fascia alta Jean-Charles Rochoux (Rue d’Assas), Chocolats Richart e Patrick Roger (entrambi Boulevard Saint-Germain) – così come Pierre Hermé, che crea deliziose creazioni di cioccolato e i suoi macarons firmati color pastello (Rue Bonaparte).

parigi-in-primavera

Puoi anche fare un tour a piedi a tema cioccolato e pasticceria nel quartiere.

Rimanere tutta la notte al Nuit Des MuseesVivi la cultura di Parigi e trascorri una notte al museo.

Negli ultimi 15 anni, i musei della città sono stati aperti fino a tarda notte il terzo sabato di maggio. Oltre 150 musei e gallerie parigine si uniscono ogni anno, inclusi grandi nomi come il Louvre, il Musée d’Orsay, il Centro Pompidou, il Grand Palais e il Museo di arte moderna.

parigi-in-primavera

I musei che partecipano offrono l’entrata libera di notte ma ci sono anche molti eventi speciali organizzati per la sera, come proiezioni di film, concerti, spettacoli, tour e attività per bambini.

In una notte calda è un bel modo di passare qualche ora, passeggiare tra diversi musei, provarne alcuni insoliti e fermarsi per mangiare e bere lungo la strada.

Non vi resta che partire… e innamoratevi di Paris.

 

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.