Piccoli momenti per riflettere gustando un thè

tea

Chissà se Karl Lagerfeld prima dello show o prima di disegnare la collezione ha mai sorseggiato un thè. Per me il thè ha sempre rappresentato un momento da dedicare se stessi.

Bere una tazza nelle ore centrali della giornata, da solo od in compagnia. Meditare chiacchierare e fantasticare. Magari pensare cosa saremmo stati se avessimo fatto questo o quello.

Pensare chissà come sono diventati i nostri compagni di scuola o magari quale sarebbe stato il nostro destino se per quel colloquio ci fossimo preparati davvero bene.

A volte mi chiedo se esiste davvero una guida o se sei tu la guida di te stesso. Forse una buona tazza di te, gusto vaniglia….è il mio preferito, potrebbe aiutarci a fare ordine nelle nostre giornate.

Che poi non è detto che quello che stiamo facendo è sbagliato, forse ci possono essere altre strade giuste. Giuste per poi cosa.

Poi finisce il thè e bisogna riprendere a fare quello che si era interrotto. E si ritorna alla realtà.

Buon lavoro!!!

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.