Quale outfit prediligere per la primavera?

outfit-primavera

La primavera è arrivata: gli abiti invernali vengono messi da parte, le giornate si allungano e la voglia di creare nuovi outfit che rispecchino la stagione aumenta. Non è sempre facile, però, decidere come vestirsi, specie alla luce di un tempo spesso ballerino, caratterizzato da pomeriggi caldi e da mattinate e serate più fresche. Per non parlare della pioggia, spesso in agguato e pronta a rovinare il look precedentemente pensato.

Outfit casual perfetto per la primavera

Per una passeggiata all’aria aperta, un’uscita di gruppo, un pranzo o una cena informale, lo stile casual è sicuramente quello che fa per voi. In questo caso la scelta dell’outfit più indicato al periodo primaverile è davvero ampia: dai jeans alle magliette, le possibilità di dar vita ad un look comodo e chic al contempo sono molte. Il segreto per la primavera? Vestirsi a strati, per essere pronte ad eventuali sbalzi di temperatura!

 

Molto interessante i capi della linea High abbigliamento che offre tantissime possibilità di scelta. Infatti è possibile optare, ad esempio, per una t-shirt in jersey di cotone mercerizzato avorio a cui abbinare un pantalone in lino, ampio, pratico e di un colore che richiami la stampa della maglietta (da inserire rigorosamente al suo interno). Il tutto valorizzato da un cardigan lasciato aperto, un paio di sandali o sneakers bianche. E non dimentichiamo gli accessori: una borsa a tracolla, una collana e un bracciale saranno l’ideale per completare l’outfit!

Photo by Carolin Thiergart on Unsplash

Outfit elegante perfetto per la primavera

Se invece l’occasione di sfoggiare un outfit è una cena o altro evento che richiede una certa eleganza, allora è necessario puntare su uno stile decisamente più chic e raffinato.

 

Per una serata non eccessivamente formale, allora potete indirizzarvi su un blazer, sempre classico e d’effetto. Puntando sul nero o sul blu andrete indubbiamente sul sicuro, tuttavia sono molto apprezzate e di tendenza anche le tonalità pastello, quali ad esempio il rosa, il verde e l’azzurro. A questo è possibile abbinare un paio di pantaloni, sia essi stretti o più ampi, e una camicetta. Un sandalo gioiello, o un paio di scarpe col tacco (naturalmente abbinate all’intero look) daranno all’outfit quel tocco in più.

Per quanto invece riguarda la borsa, una pochette o una clutch si rivelerà senz’altro la scelta migliore.

 

Valida alternativa ai pantaloni, soprattutto se dovete partecipare ad un evento in cui è necessario un determinato dress code, sono i vestiti. Lunghi o corti che siano, quelli con le stampe floreali vi faranno entrare appieno nell’atmosfera primaverile. Altrimenti vi sono i mini abiti, oppure le gonne da abbinare ad un top, magari in raso o in pizzo. Per completare l’outfit potete optare per un coprispalle, naturalmente di un colore che richiami il vestito.

 

Inutile dire che i gioielli (specialmente collane, bracciali e orecchini) contribuiranno a rendevi uniche, nonché ad impreziosire maggiormente il vostro look.

assorted-color shirt hanging beside wall
Photo by Priscilla Du Preez on Unsplash

Primavera: cosa non può mancare nell’armadio

Innanzitutto, è bene precisare quali sono i tessuti da prediligere durante il periodo primaverile: lino, cotone, denim, canapa e chiffon, indubbiamente più leggeri e adatti alla stagione in esame rispetto a ciò che viene indossato in inverno o in autunno.

 

Parlando invece dei capi che non possono mancare nell’armadio, e che sono assolutamente indicati per la primavera, troviamo:

  • I jeans, un must have adatto praticamente per ogni occasione;

 

  • un giubbottino leggero, sia esso di pelle, un trench o uno spolverino, indicato soprattutto per la sera, quando le temperature diminuiscono;

 

  • camicette e t-shirt, a cui è possibile abbinare un cardigan in cotone;

 

  • un blazer o una giacca;

 

  • pantaloni in lino o in cotone, leggeri e confortevoli.

 

  • un foulard da mettere al collo per impreziosire il vostro outfit primaverile.

 

 

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.