Rihanna indossa Luciano Soprani ai Grammy Awards 2013

rihanna-luciano-soprani-grammy-awards-2013

Ieri sera sicuramente è stata lei la regina indiscussa del red carpet dei Grammy Awards 2013. Se i FUN, i Mumford & Sons ed i Gotye hanno portato a casa le statuette Rihanna ha vinto la prova tappeto rosso con un meraviglioso abito di Luciano Soprani durante la performance in onore di Bob Marley.

Se nelle scorse edizioni la ricordiamo come principessa trasgressiva, il mood scelto per questa serata sposta l’attenzione verso il delicato rigore delle linee.

Il capo è stato scelto dalla collezione Primavera-Estate 1996 e disegnato da Luciano Soprani, definito “a sort of wonder boy” della moda Made in Italy senza tempo da Harper’s Bazaar.

Marc Jacobs l’ha annoverato tra i big five che hanno ispirato la sua carriera nella moda. Rihanna è, con Luciano Soprani, principessa della moda per una notte.

Il suo messaggio arriva forte anche a chi tra il pubblico la osserverà estasiato. L’invito è uno, semplice ed immediato: vivere la favola più bella che sia mai stata raccontata. Un sogno a cui nessuna delle sue fan vorrà rinunciare.

Luciano Soprani è stato uno dei più importanti stilisti italiani che ha contribuito a fare di Milano la capitale della moda.

Debutta con la sua prima collezione nel 1981, dopo aver collaborato e disegnato per Gucci, Max Mara, Nazareno Gabrielli e Basile. Ancor oggi la sua impronta indelebile vive nel panorama della moda e in un archivio storico di oltre 30 anni di attività.

Il suo intenso lavoro creativo è parte importante di quella macchina del talento e del gusto che si chiama made in Italy e che una giovane affermata pop star celebra per il suo look in questa edizione 2013 dei Grammys Awards.

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.