Rimediare a un errore colore con la tinta per capelli Phytocolor

Phytocolor
Phytocolor
Mia sorella si è fatta nero corvino…orrore!!! Quando leggerà questo post mi ucciderà, ma il colore non le si addice per niente dal momento che è più bianca di Biancaneve.

Come fare per rimediare all’errore? Bè ieri abbiamo provato, non molto convinte, la tinta per capelli Phytocolor di Phyto.

I nostri dubbi si basavano sul colore di base fortemente scuro e sulle tinte fai da te in generale, quando appunto non si prevede una decolorazione iniziale.

Abbiamo comunque rischiato… Phytocolor è una colorazione permanente che utilizza pigmenti vegetali.
Phytocolor
I pigmenti vegetali di PHYTOCOLOR sono utilizzati fin dall’antichità per le loro proprietà coloranti: legno d’India, legno del Brasile, ginestra, coreopsis, robbia domestica. La loro alta concentrazione assicura una colorazione luminosa e naturale e dei riflessi luminosi. Arricchito di estratti vegetali, la sua formula trattante nutre in profondità e protegge la fibra capillare per capelli morbidi e e ultra-brillanti.

In pochissime mosse, dopo aver miscelato il prodotto, ho ripartito lo stesso sulle radici dei capelli della cavia (emm mia sorella), dopo 10 minuti ho completato l’opera con il colore su tutte le lunghezze e lasciato agire per altri 20 minuti.

I tempi da rispettare non sono proprio questi ma ho preferito fare così perchè i capelli erano uniformi e parecchio scuri.

Il risultato? Bè vedete voi… il nero non è andato ovviamente via, ma lo sapevamo.

Però si è spento quell’effetto freddo, lasciando spazio ad un caldo nero con riflessi mogano.

L’intento è quello di riprovarci tra un mesetto, utilizzando lo stesso colore, dopo che si sarà scaricato ulteriormente quello già presente.
Phytocolor
Phyto non sbaglia mai!!!
PhytocolorPhytocolor

Recommended Posts

1 Comment


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.