Scegliere i metodi di contraccezione: domande e falsi miti

metodi contraccettivi

Qualche mese fa o sono stata ospite di Bayer a Milano per parlare con due esperte del settore e rivolgere loro le vostre domande… sì, quelle che mi avete posto sui social e che io ho proposto alle dottoresse, la professoressa Manuela Ferris, specialista in ginecologia ed ostetricia e la dott.ssa Roberta Rossi, psicologa e psicoterapeuta.

Ecco qui le risposte ai vostri dubbi e perplessità in merito ai metodi contraccettivi.

 È vero che la spirale può creare lesioni anche gravi?

Rispetto al passato, quando l’utilizzo della spirale anticoncezionale era considerato problematico, i modelli di IUD oggi in commercio non presentano particolari effetti collaterali, ma è fondamentale che tu ti  rivolga a un medico ginecologo per valutare assieme se può essere la soluzione giusta per te, nel frattempo puoi trovare tante info utili sui contraccettivi intrauterini qui http://contraccezionesmart.sceglitu.it/compara-metodi.aspx

Aver assunto la pillola può creare problemi per il concepimento

Su questo aspetto l’esperta che ho incontrato è stata molto chiara: è dimostrato il contrario, la contraccezione ormonale è protettiva rispetto alla fertilità futura. Non solo: alla sospensione sembra che le possibilità di rimanere incinta aumentino! Chiaramente sulla scelta del metodo più giusto per te è fondamentale che ti rivolga al tuo medico ginecologo.

Quali sono i metodi contraccettivi che non fanno ingrassare

L’esperta mi ha confermato che quello dell’ingrassamento è un falso mito. Era vero nelle pillole degli anni ’60 ma ora le cose sono molto cambiate. Nel corso di un anno si possono avere in media delle modifiche sul peso nell’ordine di1-3 kg (cosa che capita normalmente nella vita di ciascuna di noi – vedi abbuffate durante le feste/ferie). Alcune tipologie di pillole possono portare a ritenzione idrica e quindi gonfiore: basterà parlarne con il proprio ginecologo e decidere assieme la pillola o il metodo più giusto per te.

metodi contraccettivi

Contraccezione e acne: e’ vero che la pillola può aiutare a sconfiggere l’acne?

Sì, l’esperta ha confermato che uno dei benefici secondari della contraccezione ormonale perché, a volte, la causa stessa dell’acne è l’eccesiva produzione di alcuni tipi d’ormoni da parte del nostro corpo. Chiaramente devi approfondire il tuo caso con il tuo ginecologo e valutare assieme se la terapia contraccettiva può essere la soluzione giusta per la tua problematica

Qual è il metodo contraccettivo migliore per ovaio policistico?

Quando si parla di condizioni cliniche non c’è una risposta generica che va bene per tutte. Valuta con il tuo ginecologo che, fatti tutti gli approfondimenti sul tuo caso, saprà consigliarti il contraccettivo migliore per te.

metodi contraccettiviQual è il metodo contraccettivo in assoluto più sicuro?

Dal punto di vista statistico il metodo più sicuro in assoluto è l’astinenza. J Se decidi di scartare questa opzione puoi discutere con il tuo ginecologo sul metodo più adatto a te. Come puoi cominciare ad informarti quihttp://contraccezionesmart.sceglitu.it/compara-metodi.aspx contraccezione ad azione prolungata ha il vantaggio che eviti qualunque rischio di dimenticanza. L’esperta quando è stata interpellata sul tema ci ha consigliato il metodo a doppia barriera: uso di un contraccettivo per evitare gravidanze indesiderate e utilizzo del preservativo –sempre- per proteggersi da malattie sessualmente trasmissibili e gravidanze indesiderate.

 

 

Post in collaborazione con Bayer

#adv

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.