Street: Marion Cotillard ama le sue Mou Boots

mou-boots

Si dice che lo charme francese lo possa avere solo chi è nato in Francia, esso è innato, senza tempo, inimitabile non acquisibile, un’aria graniticamente sofisticata, che ti permette di indossare un maxi pull, un paio di pantaloni comodi, un coat oversize…ed avere classe.

Guardatela lei, Marion Cotillard in questa foto; senza un’ombra di make up e senza aver preso appuntamento con il coiffeur ma in lei c’è comunque una certa allure che prescinde da ciò che indossa

Per lei grande star del cinema c’è un tempo per gli abiti da red carpet e per quelli senza maschere. Eccola in versione super street con ai piedi le Eskimo di Mou Boots, i celebri winter boots di montone che hanno, come segno distintivo, cuciture di lana naturale all’uncinetto realizzate a mano.

Amatissimi dalle dive internazionali i Mou Boots sono stati avvistati spesso ai piedi di Gwyneth Paltrow, Cameron Diaz, Emma Watson, solo per citarne alcune.

Da una parte sono calzature lussuose nel senso più contemporaneo del termine, dove per lusso si intende l’uso di materiali pregiati, una qualità al top e una forte componente artigianale, valori fondamentali per rendere ogni paio unico.

Dall’altra sono stivali casual, dotati di una comodità senza paragoni, capaci di difendere dalle temperature più rigide e di durare nel tempo, secondo la precisa volontà di Shelley Tichborne, instancabile globetrotter che decise nel 2002 di fondare il brand.

La Cotillard li porta classici, alla caviglia, con i pantaloni morbidi infilati, pronta a percorrere in lungo e in largo i boulevard della Ville Lumière.

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.