La terza giornata della nostra Milano Fashion Week

roccobarocco

La Milano Fashion Week continua e chi si ferma è davvero perduto. Sì perchè se passate da una sfilata ad un press day per poi ad un’altra sfilata e presentazione e solo per un attimo vi viene la felice idea di entrare in un bar per riposarvi qualche minuto sappiate che potete tranquillamente rimanere stesi sul divanetto del bar piuttosto che affrontare il freddo e la neve.

Questo per dirvi che anche la mattina della terza giornata di questa Milano Moda Donna ci ha regalato la neve. Peccato che non dobbiamo vestirci di rosso, che Natale è lontanissimo e tra meno di un mese arriva la primavera.

Se qualcuno di voi ha pensato bene di mettere in valigia solo indumenti primaverili rimane fregato….le boutique qui a Milano hanno tolto la roba invrnale.

Ma non è un problema perchè per gli amanti dei front row andare scoperti non sembra essere un problema, se proprio dovesse nevicare si può rimediare con la pelliccia prestata da un’amica.

Il terzo giorno è iniziato per me alle 12:30….stanchezza della giornata precedente. Mi aspettava Roccobarocco che ha portato in passerella una donna essenziale che al tailleur rivisitato per il giorno sceglie lunghi abiti leggerissimi nei colori del blu, rosso e verde smeraldo.

givenchy

Dopo Roccobarocco subito al Fashion Club Mercedes Benz allestito presso Palazzo Giureconsulti in via dei Mercanti perla presentazione del nuovissimo profumo maschile di Givenchy dal nome Gentlemen Only con testimonial quel grande figo di Simon Baker.

brian-atwood

Dopo Givenchy non potevo assolutamente perdermi la strepitosa collezione dello stilista Brian Atwood ce ha realizzato una collezione di calzature e clutch superlativa.

La scuola è stata Versace e l’ispirazione riprende il mood arricchendolo di dettagli come la preziosità dei materiali pregiati come l’anguilla, il cavallino ed il visone.

furla

Dopo Brian Atwood c’era la presentazione del marchio di pelletteria italiano leader nel mondo Furla che ha iniziato un vero percorso di crescita posizionandosi ne segmento lusso con delle nuovissime it bag in vera pelle e cavallino.

aigner

Davvero fresca e divertente la sfilata di Aigner che ha portato una ventata di freschezza con colori chiari per il prossimo inverno 2014. Il bianco non ci lascerà mai più, sarà the new black.

galitzine-sergio-zambon

Preziosa e lussuosa la prima vera collezione completa di calzature, capispalla e pyjama palazzo della rinata griffe Galitzine by Sergio Zambon con stampe orientaleggianti, uso delle geometrie e stile dell’Impero Russo.

curo-cucina-siciliana

La mia giornata non poteva che finire nel migliore dei modi. Una cenetta al famoso ristorante Curò Cucina Siciliana ai Navigli dove sono stato davvero coccolato con questo delizioso piatto di dolci tipici siciliani.

AMO LA MFW!!!

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.