#THEFERRAGNEZ: Salvo Binetti tra gli hair stylist

#theferragnez

L’evento mediatico #theferragnez si è concluso ormai da qualche giorno e tra gli hair stylist anche il molfettese Salvo Binetti del team di Toni Pellegrino.

  • Salvo Binetti, da Bari a Noto, spiegaci come hai fatto ad arrivare fino a lì, al matrimonio dell’anno tra Chiara Ferragni e Fedez:

Sono stato contattato due giorni prima dall’ufficio stampa del mio collega e caro amico Toni Pellegrino, con il quale condivido ormai da un paio d’anni un grande progetto. Il mio salone barese è infatti il primo a marchio Art and Science by Toni Pellegrino dopo Modica e Catania.

Per me è stata un’ulteriore conferma di come con il mio team stiamo lavorando bene e nella giusta direzione, puntando alla professionalità, esperienza e comunicazione di tutto il nostro lavoro… si può dire che in Puglia sono stato il precursore sul web di tutto quello che facciamo in salone e fuori in esterna.

#theferragnez

Ad ogni modo e tornando a Noto e al matrimonio #THEFERRAGNEZ, ho preso e sono partito senza pensarci un attimo.

Siamo stati selezionati come brand “Art & Science by Toni Pellegrino” ma ero effettivamente l’unico hair stylist pugliese tra i numerosi professionisti scelti dagli sposi per l’evento.

  • Quali ospiti hai seguito?

Personalmente mi sono occupato delle acconciature di diverse celebrità, tra cui la blogger e influencer Gilda Ambrosio e la cantante Giusy Ferreri, sempre sull’onda del successo.

#theferragnez #theferragnez #theferragnez #theferragnez

  • Qualche indiscrezione sull’atmosfera che si respirava e sulla festa

Abbiamo vissuto nel backstage del matrimonio dove c’è stato sempre un clima molto rilassato. Alessandra Grillo, la pr che ha curato il matrimonio è stata strepitosa, non ho mai visto nulla del genere.

Con tutti gli altri professionisti c’è stata un’atmosfera di assoluta tranquillità e i responsabili ce l’hanno messa tutta per farci sentire a nostro agio. Per me è stato un onore poter essere selezionato ed è stata una giornata speciale, da ricordare.

  • E ora, dopo il royal wedding italiano cosa ti aspetta?

Bè ora importanti novità, in primis l’apertura del mio terzo salone in Puglia a Molfetta, mia città d’origine.

Sono fiero di questo traguardo perchè sono la dimostrazione di come, con pazienza e caparbietà, qui al Sud si possa e si debba rimanere e far crescere noi e gli altri.

 

 

Recommended Posts

1 Comment


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.