Torta chiffon

torta chiffon

La leggerezza di una nuvola in un solo morso, si chiama torta chiffon o chiffon cake. Pronti ad assaggiare un impasto morbido, soffice e delicato?

Se siete stanche di ciambelle, pan di spagna e plumcake, provate la sofficissima torta chiffon; questo dolce made in USA è ideale per la colazione o per la merenda.
Pare che la ricetta arrivi dalla California e sia stata inventata negli anni Venti; per gli americani è una torta alla pari della nostra torta di mele; insomma difficile trovare qualcuno che non ne vada pazzo.
La torta chiffon si può realizzare in tantissime varianti, come quella al limone, al caffè, variegata al cioccolato, alla menta e all’arancia.
torta chiffon

COME PREPARARE UNA TORTA CHIFFON DA URLO

Per preparare una chiffon cake perfetta, però, prestate attenzione allo stampo da usare, dovete comprarne uno specifico! Ne abbiamo già parlato per la preparazione della Angel cake.
Ecco un veloce ripasso, lo stampo deve essere:

  • tondo
  • alto
  • con un tubo al centro
  • con dei piedini

Il foro centrale farà crescere la torta facendola rimanere soffice.
Ecco la ricetta base per preparare la torta chiffon.
Ingredienti:
250 gr di farina 00
6 uova a temperatura ambiente
200 gr di zucchero
100 ml di olio di semi
50 ml di acqua naturale
1 bustina di lievito per dolci
1 bustina di cremor tartaro
1 pizzico di sale
zucchero a velo q.b.
Procedimento:
Per iniziare separiamo gli albumi dai tuorli utilizzando due ciotole distinte. Nella ciotola con i tuorli aggiungiamo la farina ben setacciata, il lievito, lo zucchero, l’olio di semi e l’acqua; amalgamiamo tutti gli ingredienti e nel frattempo montiamo gli albumi a neve con un pizzico di sale ed il cremor tartaro.
torta chiffon
 
Infine uniamo i due composti mescolando dall’alto verso il basso, per non smontare gli albumi.
Versiamo quello che abbiamo ottenuto nello stampo per chiffon cake, senza imburrarlo e infarinarlo.
La torta chiffon va cotta per i primi 30 minuti in forno statico a 160°C e a  180° per altri 20 minuti: trascorsi i 50 minuti, la torta va estratta dal forno e capovolta sugli appositi piedini a testa in giù per circa un’ora.
Spolveratela di zucchero a velo o cospargetela con una gustosa glassa al cioccolato; per i più golosoni tagliatela a metà e farcitela a piacere, magari con una bella crema al burro per rispettare la tradizione americana.

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.