Trenord: il biglietto si paga con lo smartphone

Trenord

Le app stanno semplificando la nostra vita, ne è un esempio quella che farà acquistare i biglietti di Trenord.

Trenord vi farà acquistare biglietti e abbonamenti direttamente dallo smartphone, senza bisogno di avere la carta di credito e in totale sicurezza.
Il servizio di app deriva dall’accordo fra Trenord e Satispay, e si inserisce in un piano esteso di digitalizzazione intrapreso.

CHI E’ TRENORD?

Trenord è il primo operatore di trasporto pubblico della regione Lombardia a offrire la possibilità di utilizzare il “borsellino elettronico” di Satispay, per pagare abbonamenti e viaggi singoli.
La piattaforma Satispay è stata collegata con i sistemi di vendita online, già esistenti, di Trenord, e sta riscuotendo grande successo.
Ci sono state già oltre 800mila download.
Trenord ha abbracciato da tempo il credo digitale; infatti durante il viaggio permette di utilizzare device digitali per chattare o informarsi.
Dalle ricerche di mercato emerge che il viaggiatore ha in media 36 anni e:

  • l’80% utilizza App
  • 42% WhatsApp
  • 28% Facebook
  • 13% Instagram

Inoltre un cliente su 10, durante la permanenza in treno, fa acquisti online o consulta servizi finanziari.
Tutti i 740mila clienti, che usano quotidianamente i mezzi pubblici, vantano la possibilità di poter essere sempre connessi ai loro social preferiti, da buoni abitanti digitali.
Trenord
Il servizio dichiara l’amministratore delegato, Cinzia Farisè, è stato scelto per “soddisfare la crescente aspettativa di infrastrutture digitali dei clienti”.
QUALI SONO LE ALTRE NOVITA’
I controllori e i capitreno indosseranno delle body camera, da accendere in caso di necessità, per inviare dati in tempo reale e memorizzare filmati.
Questa misura di sicurezza, rientrante sempre nel piano digitale, sarà sperimentata durante i grandi eventi, sulle linee critiche e sui vagoni sprovvisti di telecamere fisse.
Tra le proposte nel piano sicurezza, emerge anche una app a disposizione del personale per segnalare urgenze alla Polfer.
Altro obiettivo dell’azienda di trasporti è il restyling di 278 carrozze.

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.