Un weekend presso il Wellness Hotel Sotelia in Slovenia

slovenia-07

Oggi siamo qui e non scriviamo noi…ma un nostro speciale inviato partito per un weekend in Slovenia per un’esperienza unica, ma non vogliamo farvi perder altro tempo, avrete tanto da leggere e noi passiamo subito la parola a lui….ecco il resoconto:

“Prepariamo la valigia, oggi si parte!!! A proposito, non dimenticate il costume da bagno … Andiamo al mare? Assolutamente no, questa volta ho deciso di andare davvero controtendenza!

Attraverso lo stivale, supero il confine e arrivo nel cuore (verde) dell’Europa, precisamente in Slovenia! Proprio così! A questo punto, vi starete sicuramente chiedendo a cosa servirà il costume da bagno … non abbiate fretta, presto scoprirete l’arcano mistero 😉

Prima di partire faccio qualche ricerca in rete e scopro particolari davvero interessanti … scopro ad esempio che la Slovenia è il terzo Paese più boscoso d’Europa, che i suoi 20mila km² di superficie sono abitati da ben 24.000 specie animali e, soprattutto, che il territorio ospita tantissime sorgenti di acqua termale … svelato l’arcano, ecco a cosa servirà il costume!!!

slovenia-09

In questo viaggio testerò personalmente le miracolose acque benefiche scoperte dagli antichi Romani, fonte di vita, purezza e forza 🙂 … bene, è arrivato il momento di seguire le indicazioni per Podčetrtek, direzione: Terme Olimia!

Accompagnato da un panorama mozzafiato fatto di monti, colli, pianure e conche, arrivo fin quasi al confine con la Croazia, nella zona di Srednje Sotelsko.

slovenia-06

Qui sorge il grandioso complesso alberghiero delle Terme Olimia, cinque strutture in totale simbiosi con la natura: Wellness Hotel Sotelia (4 stelle superior), Hotel Breza (4 stelle), Aparthotel Rosa (4 stelle), Villaggio Lipa (3 stelle) e Campeggio Natura (5 stelle).

Raggiungo il Wellness Hotel Sotelia, un eco-hotel completamente immerso nel verde, vincitore nel 2006 del Premio Plecnik per l’architettura e l’architettura del paesaggio. Resto subito colpito dall’eleganza degli interni e dai dettagli ricercati, dall’aroma che pervade ogni singola sala e dall’estrema gentilezza del personale.

slovenia-05

Arrivo in camera, apro la porta e scopro quella che sarà la mia casa per i prossimi tre giorni! Trovo delle bellissime (e buonissime!) mele ad aspettarmi e una sacca con tutto il necessario per tuffarmi (nel verso senso della parola) immediatamente nel mondo del benessere: accappatoio, teli e il gioco è fatto! Mi godo un po’ la mia fantastica camera e poi … dritto in piscina!

Armato di braccialetto “lasciapassare” inizio a percorrere il lungo corridoio sotterraneo che collega Spa Armonia, Wellness Orhidelia, Wellness Termalija e Centro Salute Olimia, insomma un mondo parallelo fatto di saune, piscine e trattamenti di ogni tipo.

slovenia-16

Mi lascio letteralmente sedurre dall’elegantissimo Centro Wellness Orhidelia, dalla sua atmosfera intima e ricercata, dai suoi colori, il bianco e il nero … inizio il mio personale rituale wellness in bio sauna, per proseguire poi con la sauna finlandese, la sauna infrarossa e la sauna al vapore!

Qui, ogni giorno, si svolgono diversi programmi guidati: dalla disintossicazione con le alghe alla cura con il miele, dalla terapia con olio di sesamo alla sauna al cioccolato.

slovenia-01

Dopo le saune è il momento di scoprire le piscine, la grotta con le luci, i geyser, il fiume lento, i concerti sott’acqua e l’idromassaggio esterno. Proprio qui, a ridosso di monti e colline, decido di rilassarmi con un ottimo drink godendomi in assoluto silenzio il meraviglioso spettacolo offertomi dalla natura …

Passeggiando passeggiando, tra una sauna, un idromassaggio e un cocktail, mi ritrovo immerso nell’acqua termale a 35°C della piscina dell’Hotel Breza … l’apice del relax è ormai raggiunto 🙂 Mio malincuore, per mancanza di tempo, non riesco a godermi le onde e gli scivoli di Aqualuna, il parco acquatico termale da 3000 mq, perfetto per il divertimento dei bambini di tutte l’età (e non solo!).

slovenia-08

Il giorno seguente mi dedico alla scoperta del territorio, della sua gente e delle tradizioni. Arrivo a Olimje, raggiungibile a piedi o in bicicletta grazie ai percorsi pedonali e ciclistici, uno dei paesi più belli d’Europa (nel 2009 classificatosi primo al prestigioso concorso internazionale “Entente Florale Europe”) e capisco subito il perché di questo titolo …

La mia visita parte dal monastero, dalla Chiesa di Santa Maria Assunta e dalla più antica farmacia della Slovenia (nonché, dopo Parigi e Dubrovnik, la più antica conservata in Europa), in cui tutt’oggi i monaci francescani mantengono e custodiscono i segreti della medicina antica.

slovenia-04

Nell’annessa erboristeria mi perdo fra unguenti e tisane di ogni tipo realizzati con le erbe coltivate nell’orto di piante medicinali che circonda l’intero complesso; decido di sperimentare la tisana Krrt, un misto di ortica, tarassaco, millefoglie e piantaggine … perché questa scelta?

Perché l’ortica irrobustisce il sangue, il tarassaco pilota il metabolismo, il millefoglie influisce beneficamente sull’apparato digerente e la piantaggine migliora la circolazione! Insomma, un portento!

Dopo l’antica farmacia, tappa obbligatoria è la Boutique Syncerus! Chiariamo subito, qui non si trovano vestiti ma solo … cioccolato *_* di ogni tipo, genere e sorta: fondente, bianco, al latte, stecche, barrette e praline! Per gli amanti del genere parlo del paradiso terrestre 🙂 Tra una pralina con grappa di prugna e l’altra, mi perdo nei racconti della famiglia Videtič, che da decenni (prima a Vienna, poi ad Olimje) produce artigianalmente prodotti di altissima qualità!

slovenia-03

Dopo il dolce arriva il momento di salutare i cervi della Fattoria Jelenov Greben, di degustare le ottime tipicità culinarie della zona (10 e lode al prosciutto di cinghiale) e di fare un po’ di sano shopping: dal miele alle marmellate a Km 0, dai souvenir in legno ai teneri cervi in peluche, tutto rigorosamente made in home 😉

slovenia-14
Bene, non resta che concludere questo tour alla scoperta di Olimje con la visita ai campi da golf della tenuta Amos, famosa per la produzione di vini di altissima qualità e per le ottime specialità servite nella caratteristica locanda (assolutamente da assaggiare la zuppa di funghi e la pasta fatta in casa).

Quanto ai campi da golf, giocare circondati dalla natura incontaminata ha davvero un suo perché … provare per credere 😉

slovenia-10

Guest post Raffaele Angelillo

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.