Blogger mamma, la vita segreta: come riuscire a far tutto

blogger mamma

Blogger mamma: il titolo è ironico… non c’è niente di segreto e spesso si riesce a fare solo la metà di quello che si DEVE: ecco come gestirsi!

Essere una mamma blogger che di mestiere lavora sul web… SI PUO’ FARE anche se non è facile come sembra.

Spesso mi sento dire: “Eh tu sei fortunata che lavori da casa” o ancora “Beata te che puoi gestire i tuoi orari e crescere tuo figlio senza doverlo portare al nido”.
Ovviamente questo avveniva fino al compimento del primo anno di Claudio… dopo al nido l’ho mandato eccome e non l’ho fatto per egoismo ma perché sono dell’idea che i bambini debbano stare con gli altri bambini e mio figlio mi sembrava pronto per affrontare quest’esperienza.

Ma torniamo a noi: come conciliare figli piccoli e lavoro sul web, le mamme blogger come lo fanno?

Ecco una serie di spunti e suggerimenti ma altri ovviamente sono ben accetti:

MAMMA BLOGGER

ORGANIZZATE IL VOSTRO TEMPO

Sembra una cosa ovvia, in realtà non lo è affatto.
I bambini sopratutto quando sono piccoli passano le loro giornate a dormire, mangiare e fare la cacca (la prima attività dura parecchio, circa 13 ore al giorno… Claudio dormiva tantissimo il primo periodo).

Seguendo i ritmi del piccolo avrete quindi circa 4 ore la mattina e 4 il pomeriggio per organizzare il vostro lavoro tra post, email, foto ecc.
agenda
COMPRATEVI UN’AGENDA

Come sopra: organizzarsi vuol dire anche segnare tutti gli appuntamenti e i TO DO della giornata.
Quanti e quali post scrivere al giorno; deve essere tutto scritto in modo tale da rispettare gli impegni presi e creare una scaletta.

Questo è importante in particolare se si collabora come me con altre testate e BISOGNA necessariamente rispettare SCADENZE e TERMINI.
deskdesk1
CERCATE DI ESSERE ORDINATE

I punti ovviamente sono tutti collegati… purtroppo per me io non sono tanto ordinata sopratutto ora che non ho una postazione di lavoro (mi sono ripromessa di crearne una carina nella casa nuova).
Questo tuttavia è un punto fondamentale… SCRIVANIA ORGANIZZATA se si lavora da casa.

Magari con tanti elementi carini: un vaso di fiori, un portapenne colorato (su Pinterest ci sono tantissimi spunti per un HOME OFFICE perfetto.
toystoys1
ALLESTITE UNA POSTAZIONE GIOCHI PER IL BIMBO

Come il classico nido degli uffici americani… abbiamo bisogno di controllare il pupo quando lavoriamo.
Bene, allestiamo una postazione giochi carina vicina alla nostra scrivania (ovviamente questo vale per i bimbi piccoli… quando iniziano a crescere e diventare piccole pesti fate come me…NIDO).
Vai allora con palestrina, box attività e tutto quello che può servire al piccolo per giocare e a voi per stare tranquille.

DIVENTATE CASALINGHE DISPERATE LE PRIME ORE DEL MATTINO

Cercate di concentrare i servizi che fate a casa le prime ore del mattino. Non rimandate e non sparpagliate qua e là le varie faccende domestiche… meglio eliminare il problema quando siamo più energiche e prima di iniziare a lavorare.

STACCATE LA SPINA…DEL COMPUTER

Chi lavora da casa ed è mamma blogger conosce benissimo questo problema… si è sempre connessi: mattina, pomeriggio e sera…gli impiegati di banca lavorano 8 ore al giorno… noi 24 se tutto va bene.

Bè… bisogna saper staccare e godersi la famiglia ed il relax della propria casa.
camomilla
PREPARATE TAZZE DI CAMOMILLA… vi serviranno!

Concludo con quest’ultimo consiglio… altro che caffè, qui ci vuole qualcosa di rilassante.
Solo WONDER WOMAN può riuscire a gestire lavoro, web e bambini a casa senza dover ricorrere a tazze fumanti di bevante rilassanti.
Buon lavoro!
Immagini tratte da Pinterest
Ecco i nostri consigli su come diventare una mamma blogger

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.