Cous cous di pesce Bimby: ricetta e procedimento!

cous-cous-di-pesce

Il cous cous di pesce è un piatto fresco, gustoso e molto estivo, oltre che healthy e ricco di proteine. Curiosi di scoprire la ricetta?

Il cous cous di pesce è perfetto per chi ha voglia di qualcosa di fresco, ma saporito; ottimo per una cena in compagnia. Con l’aiuto del nostro amico Bimby, la preparazione del cous cous sarà semplice e divertente !

I frutti di mare come cozze, seppie, gamberi e vongole, se insieme, danno vita ad un condimento da leccarsi i baffi. È importante però acquistare frutti di mare di qualità per assicurarsi un piatto gustoso e genuino.

Fatta questa premessa, mettiamoci all’opera!

Ingredienti per il condimento: ricetta per 6 persone

  • 300 gr di vongole
  • 300 gr di cozze
  • 200 gr di gamberi
  • prezzemolo q.b.
  • 500 gr di acqua
  • 150 gr di seppie (pulite)
  • 2 spicchi di aglio
  • sale q.b.
  • 30 gr di olio extravergine
  • 1 cipolla
  • 150 gr di pomodori pachino

Ingredienti per il cous cous

  • 350 gr di acqua
  • 5 gr di sale
  • 30 gr di olio extravergine di oliva
  • 300 gr di cous cous

Preparazione del cous cous di pesce

  • Come prima operazione spurgate le vongole in una ciotola d’acqua fredda con un pugno di sale grosso e lasciatele per un’ora.
  • Pulite le cozze, prestando attenzione a togliere via tutto dal guscio e a tirare le barbette, sciacquate accuratamente le cozze e mettetele da parte.
  • Prendete i gamberi: sgusciateli, eliminate il filo nero che sarebbe l’intestino, sciacquate bene e mettete le teste da parte.
  • Lavate e asciugate il prezzemolo!

cous-cous-di-pesce

Procedimento

Per il procedimento del condimento del cous cous di pesce, partite mettendo le foglie di prezzemolo nel boccale per 10 Secondi a velocità 7 e tenete da parte.

  • Coprite con la carta da forno bagnata sia il fondo della campana del Varoma, sia quella del vassoio.
  • Distribuite su due livelli le cozze, le seppie pulite, le vongole e le teste dei gamberi con 2 spicchi di aglio e un pizzico di sale.
  • Nel boccale versate poi 500 gr di acqua e posizionate il Varoma. Cuocete per 25 minuti a velocità 1.
  • Passate alle seppie e con una forbice tagliatele a pezzetti; filtrate l’acqua che hanno rilasciato i frutti di mare (che sarà rimasta sulla carta da forno) e lasciate da parte.
  • Adesso svuotate e asciugate il boccale.
  • Togliete le teste dei gamberi dal Varoma.
  • Versate nel boccale 30 gr di olio extravergine, aggiungete l’aglio e una cipolla, le cozze, le vongole, i gamberi, le seppie, l’acqua filtrata, i pomodori divisi a metà, il prezzemolo e un pizzico di sale. Cuoci 10 Minuti a 100° Antiorario con velocità Soft tenendo il misurino, il quale va poi tolto dopo 5 Minuti.

Per il procedimento del cous cous:

  • Versate nel boccale 350 gr di acqua, 5 gr di sale e 30 gr di olio. Portate a ebollizione per 8 minuti a 100° con velocità 1.
  • Poi versate il cous cous e lasciatelo per 2 minuti con tappo chiuso; versa il cous cous in una coppa, e servitelo a tavola, a temperatura ambiente dopo averlo condito.

Per rendere il piatto di cous cous di pesce completo, potreste aggiungere anche le zucchine a pezzettoni.

E voi lo proverete il cous cous di pesce?

Cheesecake mojito: un dessert fresco e gustoso

cheesecake-mojito

Avete mai sentito parlare di Cheesecake mojito? È un dolce freddo tipicamente estivo una deliziosa rivelazione di quest’anno! Curiose di sapere di che si tratta? Continuate a leggere per scoprirlo!

La Cheesecake al mojito è un dolce composto da una base biscottata, ricoperta da una crema al formaggio aromatizzata al lime e menta, ecco perché si chiama Cheesecake mojito.

Sia il mojito che la Cheesecake sono freschi e gustosi specialmente in estate. L’unione di questi due elementi ne crea uno davvero squisito.

Se la vostra idea è quella di condividere questo dolce con i vostri bimbi, omettete il rum dalla ricetta, se invece volete sorprendere i vostri ospiti a cena, il rum non sarà un problema!

Ingredienti per la cheesecake mojito per 8 persone:

 per la base:

200 gr di biscotti secchi (Digestive sono perfetti)

100 gr di burro di qualità

2 cucchiai di rum (Havana Club 3 è consigliato)

2 cucchiai di zucchero di canna grezzo

 

Per la farcitura:

500 gr di formaggio cremoso (Philadelphia)

100 gr di panna fresca + 50 per sciogliere la gelatina

120 gr di zucchero di canna

3 lime: il succo di 2 lime e la scorza grattugiata finemente di tutti e 3

6 cucchiai di rum

8 gr di colla di pesce

Menta fresca

 

Per decorazioni:

2 lime

Menta

Zucchero di canna

 

cheesecake-mojito

Procedimento:

  • Preparate la base frullando i biscotti in un mixer o nel Bimby, il composto deve essere sabbioso.
  • Sciogliete il burro a fuoco basso e amalgamatelo ai biscotti.
  • Foderate lo stampo con carta da forno e distribuite la base di biscotti sul fondo, pressando con il dorso di un cucchiaio fino ad ottenere uno strato compatto e uniforme. Tenete in frigo per circa 30 minuti.

 

  • Successivamente bagnate la base con i due cucchiai di Havana Club 3 e distribuiteci su lo zucchero di canna grezzo.
  • Ammollate la colla di pesce in acqua fredda e nel frattempo preparate la crema: montate la panna che dev’essere ben fredda, in una ciotola anch’essa fredda e tenete da parte.

 

  • Lavorate poi il Philadelphia con lo zucchero e aromatizzate la crema con il succo di lime, la scorza grattugiata, il rum e la menta tritata finemente.
  • Adesso sciogliete la colla di pesce nei 50 gr di panna fresca e incorporatela a filo al composto del formaggio. Aggiungete poi la panna montata e continuate a lavorare il composto con movimenti dal basso verso l’alto. Versate il tutto sulla base dei biscotti.
  • Refrigerate 3 o 4 ore prima di consumare o anche il giorno prima.

 

Decorazione:

pochissimo tempo prima di servire la cheesecake mojito, estraetela dallo stampo e trasferitela su un piatto. Decorate i bordi con lo zucchero di canna grezzo e la superficie con lime e menta a piacere.

cheesecake-mojito

Sarà lo zucchero di canna grezzo sui bordi a dare un tocco in più alla vostra cheesecake mojito, che sarà più granulosa e più gustosa per il vostro palato.

 

Buon dessert !

 

Pennette allo zafferano e gamberetti Bimby!

pennette-allo-zafferano-e-gamberetti-Bimby

Le pennette allo zafferano e gamberetti sono un gustosissimo primo estivo, da mangiare caldo o freddo. Facile, veloce e…invitante! Scopriamo la ricetta ed il procedimento!

Le pennette allo zafferano e gamberetti sono tipiche della cucina italiana, facili e veloci da preparare e cucinare, perfette per un pranzo al volo ma anche per un’occasione importante.

Per assicurarvi un piatto di qualità, vi conviene acquistare gamberetti freschi, sgusciarli e cucinarli. Ma se invece non dovete “fare colpo su nessuno” e volete una cena veloce, anche i gamberetti surgelati vanno più che bene, perché sono più pratici e utilizzabili all’occorrenza. Una sera in cui non avete avuto tempo di fare la spesa ma avete voglia di pesce gustoso, potrete cucinare qualcosa di rapido e originale come questa ricetta.

pennette-allo-zafferano-e-gamberetti-Bimby

 

Ingredienti per 4 persone

Per cucinare questo piatto vi serviranno pochi ingredienti, capaci di regalare al vostro palato un sapore unico e fresco.

 

  • 160 g di pennette
  • 250 g di gamberetti sgusciati
  • 20 g di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 limone
  • 2 bustine di zafferano
  • 40 g di olio extravergine d’oliva
  • 40 g di vino bianco secco
  • Sale e pepe q.b

 

Procedimento

  • Tritate nel boccale prezzemolo e aglio per 10 secondi a velocità 7;
  • aggiungete l’olio e rosolate per 3 minuti a 100° velocità 1;
  • sfumate con il vino per 4 minuti a 100° velocità 1;
  • aggiungete i gamberetti, il sale ed il pepe e cuocete per 3 minuti a 100° a velocità minima ;
  • a fine cottura mettete il sugo da parte e iniziate a versare dell’acqua nel boccale e fatela bollire per 8 minuti sempre a 100° a velocità 1;
  • quando avrà bollito, aggiungete la pasta, il sale e lo zafferano e cuocete per quanto tempo è indicato sul pacco di pasta a 100° a velocità minima;
  • quando la pasta sarà pronta, colatela e versatela unendola al sughetto precedentemente preparato,
  • aggiungete un po’ di olio ed il piatto è servito!

Le pennette sono quelle ideali per questo primo piatto, ma potete utilizzare ciò che più preferite!

Buon appetito!

Centrifughe Bimby: facili, veloci e gustose!

Centrifughe-Bimby

Le centrifughe bimby rappresentano lo spuntino perfetto per combattere questo caldo afoso!

Le centrifughe bimby dissetano e rinfrescano, sono delle ottime alleate per contrastare le giornate afose, danno la carica giusta per affrontare un’intera giornata e sono perfette per chi segue una dieta sana.

Esistono tante centrifughe da preparare con l’aiuto del nostro caro e amato Bimby:

  • Detox
  • Dimagranti
  • Rinfrescanti
  • Drenanti
  • Depurative
  • Abbronzanti

Se non vedete l’ora di fare il pieno di energie e vitamine, continuate a leggere l’articolo per scoprire tante gustose ricette!

Avere un Bimby è come avere un valido alleato con cui cucinare qualsiasi cosa! Vi basterà avere la frutta, lavarla e pulirla per avere un delizioso centrifugato rigenerante.

 

Centrifugato ACE

Il centrifugato per eccellenza, quello ricco di vitamine A,B,C e beta carotene, potassio e magnesio.

Il bello dei centrifugati è che si fa tutto all’interno dello stesso boccale !

Ingredienti:

  • Carota
  • Limone
  • Ananas
  • Kiwi
  • Mela
  • Acqua

Procedimento:

  1. Sbucciate tutta la frutta, togliete il torsolo e i semi della mela;
  2. pesate la frutta e al peso corrispondente mettete lo stesso peso di acqua;
  3. inserite nel boccale del Bimby tutta la frutta e l’acqua;
  4. frullate a velocità 7 per 20 secondi e poi a velocità 10 per altri 20 secondi;
  5. filtrate tutto in un colino e versate il vostro centrifugato in un bicchiere;
  6. bevetelo appena fatto per godere a pieno di tutte le proprietà della frutta.

Altre ricette

Con lo stesso procedimento del centrifugato ACE ci sono tante altre centrifughe bimby da poter realizzare:

  • Centrifugato di verdure verdi: 200 grammi di spinaci baby, un cetriolo, due gambi di sedano e una mela verde con succo di lime a piacere;

 

Centrifughe-Bimby

  • Centrifugato di pesca e anguria: due pesche e una fettina di anguria;

Centrifughe-Bimby

  • Carote, mango e arance per un centrifugato abbronzante;

Centrifughe-Bimby

  • Passion fruit e papaia per un centrifugato nutriente per favorire il benessere di tutto l’organismo,

Centrifughe-Bimby

  • Albicocche, carote e zenzero!

Centrifughe-Bimby

Le centrifughe Bimby sono l’ideale per una pausa da condividere, per colazione accompagnati da una manciata di frutta secca, sono pratici da bere e da servire…che state aspettando? Correte a fare centrifughe Bimby!

 

Gelato al cioccolato bimby senza glutine!

gelato-al-cioccolato-bimby

Il gelato al cioccolato bimby senza glutine: la ricetta estiva perfetta per tutta la famiglia!

Il gelato al cioccolato bimby è il dessert estivo per eccellenza, pratico, facile da realizzare e amato dagli adulti e dai bambini. Riproducibile anche senza glutine per chi soffre di intolleranza o celiachia.

Chi non ama il cioccolato, o meglio, chi non ama il gelato al cioccolato?

Quell’irresistibile voglia di dolce che ti assale dopo pranzo e che non puoi soddisfare a meno che tu non ti metta in macchina verso la gelateria più vicina…o a meno che tu non abbia l’amatissimo Bimby!!!!! Il gelato al cioccolato è il connubio perfetto tra gusto e freschezza!

Vediamo insieme come preparare il gelato al cioccolato bimby senza glutine. Potete scegliere il cioccolato che preferite, fondente o al latte. Per i veri intenditori ed amanti, quello fondente è la scelta giusta.

gelato-al-cioccolato-bimby

Ingredienti del gelato al cioccolato bimby per 4 persone

  • 100 gr di cioccolato fondente di qualità
  • 50 gr di cacao amaro in polvere
  • 400 gr di latte intero
  • 200 gr di panna liquida
  • 150 gr di zucchero
  • 4 tuorli
  • 1 pizzico di sale

Preparazione

  • Iniziate la preparazione versando il cioccolato all’interno del boccale Bimby, tritate per 5 secondi a velocità 8!
  • Unite gli altri ingredienti quindi cacao, latte, panna liquida, zucchero, tuorli e sale e cuocete tutto insieme per 8 minuti a 90° a velocità 2;
  • Adesso il composto è pronto, uscitelo dal boccale e versatelo in uno stampo di alluminio alto 3 centimetri, non di più!
  • Mettete a raffreddare il composto e conservatelo in freezer per almeno un giorno.
  • Trascorso un giorno in freezer, prendete il gelato e versatelo nuovamente nel boccale, questa volta a pezzi. Mantecate per 15 secondi a velocità 9;
  • Poi per gli ultimi 30 secondi a velocità 6 spatolando.

Raccomandazioni

Per avere un risultato eccellente e gustarvi un ottimo gelato al cioccolato, scegliete materie prime di elevata qualità!
Il latte intero deve necessariamente essere fresco ed il cioccolato deve avere almeno l’80% di cacao; le uova e la panna devono essere fresche. Solo così otterrete lo stesso composto di quello di una gelateria, con la differenza che lo hai fatto tu con il tuo amato amico Bimby!

Se siete golose potete accompagnarlo con panna o frutta fresca, buon gelato al cioccolato !

Pancake bimby: ecco la ricetta gustosa!

pancake-bimby

Pancake bimby: la ricetta perfetta per la colazione dei campioni!

Oggi vi spiegherò in questo articolo come fare dei gustosi pancake nel bimby per deliziare il vostro palato e quello di tutta la famiglia, dandovi la carica giusta per affrontare un’intera giornata con il sorriso!

Come ben sapete il pancake è un dolce tradizionale ideato per la prima colazione in America. Esistono un’infinità di varianti in tante altre parti del mondo. Sono essenzialmente frittelline simili alle crêpe, ma più spesse. La ricetta è molto semplice e veloce, perfetta per chi la mattina ha poco tempo da dedicare alla colazione.

In America i pancake hanno diversi nomi come: hotcake, griddlecake o flapjack, invece in Inghilterra l’importanza dei pancake è tale da avere un giorno specifico in cui mangiarli: il Pancake Tuesday che sarebbe il giorno del martedì grasso.
pancake-bimby
Gli ingredienti base sono: uova, latte, zucchero e farina, ma come dicevo prima esistono diverse varianti: paese che vai, pancake che trovi!
C’è chi li preferisce nella versione americana quindi ricoperti di una cascata di sciroppo d’acero; chi nella versione europea con la Nutella

Pancake bimby:

I classici pancake allo sciroppo d’acero (un succo naturale con un gusto molto simile a quello del miele, ma più liquido) e frutta ! Hanno una preparazione facilissima e velocissima, basteranno solo 5 minuti per ottenere dei soffici e altissimi pancake!

pancake-bimby

Ricetta pancake bimby per 8 pezzi:

Ingredienti:

  • 30 g di burro + 1 q.b per la cottura dei pancake
  • 500 g di latte
  • 2 uova
  • 120 g di zucchero di canna o semolato
  • 440 g di farina
  • 1/2 bustina di lievito per dolci

Procedimento:

Mettete i 30 grammi di burro all’interno del boccale del Bimby e scioglitelo per almeno un minuto a velocità 1 a 70°.

Poi prendete i 300 grammi di latte, le due uova, i 440 grammi di farina, i 120 grammi di zucchero e 1/2 di bustina di lievito e aggiungetele insieme nel boccale del Bimby.  Adesso dovete lasciare per 30 secondi a velocità 6.

Prendete la spatola e lavorateci, continuando l’impasto per altri 5 secondi sempre a velocità 6.

Arrivati a questo punto vi serve una padella antiaderente, scegliete voi se prenderne una piccola per un pancake o una più grossa dove farne 3 o 4 alla volta. Fate riscaldare la padella al punto giusto, mettete una noce di burro nella padella e aspettate che si sciolga. Con un fazzoletto rimuovete l’eccesso e lasciatene solo un velo.

Appena la padella si è riscaldata ed è pronta, aggiungete un mestolo di impasto cercando di essere precisi e di formare dischi più o meno tutti uguali e lasciate cuocere qualche secondo; appena vedete le prime bollicine, con una paletta staccate e sollevate i pancake girandoli dall’altro l’alto. Fate cuocere anche questo lato e preparate i pancake fino a fine impasto.

Ad ogni pancake imburrate nuovamente la padella per evitare che si brucino!

Appena avete terminato, servite i pancake con sciroppo d’acero o con ciò che più preferite: miele, marmellata, yogurt, purea di mirtilli, lemon curd, orange curd, nutella, crema di gianduia,  burro d’arachidi insomma ciò che più vi piace!

Potete conservare i pancake per due tre giorni in sacchetti di plastica in frigo, in modo tale da poter fare 2 o 3 colazioni

Buona colazione !

Aperitivi veloci, finger food che passione!

aperitivi-veloci

Ebbene sì, lo confesso…io adoro gli aperitivi, gli antipasti, la piccola pasticceria, insomma tutto ciò che è finger food. Mi piace da morire toccare il cibo con le mani, apprezzarne la consistenza, portarlo alla bocca. Queste ricette di aperitivi veloci mi sono subito piaciute e le ho volute provare per voi: oltre che veloci sono gustosissimi e molto semplici da preparare!

Continue reading

Le insalatone per un’estate light ma gustosa!

le-insalatone

Le insalatone sono il binomio perfetto tra gusto e freschezza!

Fresche, genuine e nutrienti le insalatone estive rappresentano un’ottima alternativa ai classici piatti principali! In una giornata calda e afosa, l’ultima cosa che vorremmo fare è quella di metterci ai fornelli, ecco perché la nostra amica insalata è una gran bell’idea !

Le insalatone, colorate e gustose costituiscono un piatto unico completo, soddisfacente e saziante. Potete divertirvi mixando ingredienti tradizionali a qualcosa di più particolare come la frutta, creando un piatto sano ma gustoso.

I tradizionalisti scelgono le insalatone classiche con carne o pesce, facili da preparare o anche reperibili già pronte in supermercato o locali take-away. Se avete voglia di prepararvi un’ insalata ricca di sapore, fresca ed energetica, scegliete i vostri ingredienti in base alla stagione ed anche (e soprattutto) a ciò che preferite.

Sfiziosa anche per una cena tra amici, servita in una coppa colorata… insomma se date spazio alla vostra fantasia, ne uscirà un piatto fantastico!

le-insalatone

Gli ingredienti perfetti per un’insalata ricca di piacere

C’è da chiedersi se ci sono degli ingredienti fondamentali per un’insalata con i fiocchi; in realtà la base di ogni insalatona prevede verdure e ortaggi, dunque: foglie verdi, pomodori, carote, peperoni, radicchio, rucola ecc.

Oltre la verdura però è necessario aggiungere una fonte di proteine, che potrebbe essere fornita da carne, prevalentemente bianca, o pesce, o uova, ma anche frutta secca o semi.

L’aggiunta di carboidrati integrali è una soluzione vincente per ottenere un pasto completo, scegliete tra riso venere, rosso, integrale, quinoa, farro o pasta!

Potete sbizzarrirvi aggiungendo un pò di frutta, come mela, mango, melagrana ecc; o un formaggio magro come ad esempio la feta e poi non vi resta che il condimento: sale dell’himalya, olio EVO, limone ed è concessa anche una salsa a base di yogurt fai da te !

le-insalatone

Eccovi qualche fonte d’ispirazione che potrebbe tornarvi utile!

Queste insalatone sono facili da riprodurre e gustose da mangiare. È ovviamente possibile aggiungere o sottrarre ingredienti a piacimento:

  1. Cetriolo, pomodori, avocado, limone, pollo arrosto, lattuga, cipolla rossa e olive nere;
  2. Lattuga, pomodori, fiocchi di latte, noci, spinaci e mirtilli;
  3. Fagioli neri, lattuga, pomodori, cipolla rossa e mais;
  4. Il classico abbinamento salmone e avocado, con qualche nota particolare: granella di pistacchio, mango e cipolla rossa;
  5. Quinoa, crema di avocado, macinato di pollo, peperoni e noci;
  6. Gamberetti, asparagi, avocado, cipolla rossa, semi di zucca e crema di yogurt.

Tra le insalatone estive che più preferisco ce n’è una in particolare che è diventata una super tendenza: il Poke Hawaiano; un’insalata di pesce ricca, genuina e colorata.

le-insalatone

Come ingredienti principali ci sono le tartare di pesce, in particolare di salmone e di tonno.

Arriva direttamente dalle Hawaii ed oltre al pesce troviamo: pomodori, avocado, riso, alghe, semi di sesamo, salsa di soia, cetrioli, frutta e carote.

In alternativa al Poke classico c’è anche il Poke Wrap, un’insalata avvolta in una foglia d’alga, un’idea gustosa e originale da riprodurre anche a casa.

E voi, quale tra queste insalatone preferite?