Candida donne: come curarla e quali sono i sintomi?

candida donne

Candida donna: sapete come curarla e quali sono i sintomi di questo fastidioso problema intimo, che spesso insorge proprio in estate?

LA CANDIDA

La Candida vive in realtà da ospite nel nostro corpo e passa dalla forma latente e asintomatica alla forma clinica, molto fastidiosa quando trova condizioni favorevoli fra cui possiamo ricordare:

  • la presenza di zucchero (è infatti un’affezione frequente e difficile da debellare nei diabetici);
  • la mancanza d’aria (può affliggere le unghie dei piedi per eccessivo uso delle scarpe da ginnastica e prende il nome di piede d’atleta);
  • le scarse difese immunitarie (la bocca dei neonati, dove prende il nome di mughetto);
  • la distruzione, tramite farmaci, dei suoi naturali nemici (è molto facile avere una candidiasi dopo una terapia antibiotica che elimina dalla vagina il bacillo di Doderlein, al centro dell’ecosistema vaginale).

Candida femminile

Disturbo spesso molto diffuso tra noi donne e spesso, anche se così frequente, si fa fatica ad ammettere di aver avuto in passato questo problemino intimo così fastidioso.
Alla base della grande maggioranza dei pruriti ginecologici vi è un microrganismo della specie dei miceti dal nome Candida.

SINTOMI CANDIDA

Il sintomo fondamentale della Candida è un prurito irrefrenabile.
Spesso, ma non sempre, al prurito si accompagna una perdita bianca.
All’esterno della vagina si possono avere sulla cute delle chiazze rosse che si estendono alla radice delle cosce, alle natiche, alla base della schiena.
Tu la conosci Candida? E’ il nuovo sito sponsorizzato da Gyno-Canesten proprio per sensibilizzare le donne sul problema della Candida.
Attraverso un video carinissimo potrete eseguire il test e rispondere a semplici domande per vedere il vostro grado di conoscenza del “problema”
Non bisogna vergognarsi, dal test scoprirete che la Candida è più diffusa di quanto si crede.
Si può trasmettere anche agli ometti e se non si cura, può farvi compagnia per sempre.
Ed ecco il personaggio Candida, una simpatica personificazione della stessa patologia che vi farà odiare il problema, con il sorriso, mettendovi a dura prova.
I risultati del test verranno monitorati in real time e trasformati in infografiche, che daranno così una panoramica aggiornata sul livello di conoscenza del problema da parte delle donne italiane.
All’interno dello stesso sito tantissime sezioni con contenuti interessanti relativi alla patologia ed il contributo della Dott.ssa Alessandra Graziottin. Vi è inoltre una sezione dedicata proprio alle utenti, dove scambiarsi pareri e opinioni, oltre che condividere la pagina con le amiche tramite i social network.

RIMEDI CANDIDA

Esistono numerosissimi antimicotici locali i cui nomi chimici sono: clotrimazolo, econazolo, itraconazolo e altri ancora.
Alcuni sono più economici e vanno messi più a lungo, altri sono molto cari e sembra che poche applicazioni possano bastare.
Non esiste in realtà nessuna evidenza che quelli più moderni e più costosi siano più efficaci di quelli più economici.
Negli ultimi anni si è diffusa l’abitudine di somministrare antimicotici molto costosi per bocca.
Questi farmaci vengono propagandati come necessari soprattutto nelle candidiasi recidivanti.
Se avete una vulvovaginite o una dermatite da candida, se anche il vostro partner ne è affetto, il problema non è come farvela passare ma come ottenere un guarigione stabile.
Il serbatoio da cui il micete esce per recarsi nella vagina è l’intestino.

  • E’ necessario curare l’alimentazione, limitare i dolci, assumere frutta e verdura regolarmente, yogurt e fermenti lattici.
  • Esistono delle preparazioni farmacologiche di bacilli che colonizzando l’intestino rendono più difficile la vita ai miceti.
  • Non usate indumenti sintetici, non usate la microfibra per gli slip perché aderisce eccessivamente e alza la temperatura.
  • Non usate pantaloni aderenti e comunque, in generale, non portate sempre i pantaloni, soprattutto levateli e passate alle gonne al primo fastidio.
  • Non vi detergete troppo energicamente.

 
 
 

Recommended Posts

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.